Gerard Piquè e Ibrahimovic nella foto bromantica
Gossip

Gerard Piquè svela il mistero della foto con Ibrahimovic

Sono già passati cinque anni dallo scatto "romantico" tra i due giocatori

Alzi la mano chi non ricorda questa foto. Era il 2010 e Gerard Piquè stringeva teneramente la mano a Zlatan Ibrahimovic. Allora i giocatori erano le due punte del Bacelona: in difesa il primo e in attacco il secondo.

La foto "Romantica" aveva fatto il giro del mondo mettendo in dubbio l'eterosessualità (che pare così basilare) dei due campioni del Barça.

Piquè, che oggi è padre di Sasha e Milaan, i due figli avuti insieme alla cantante Shakira, è tornato sulla vicenda nel corso di un'intervista concessa alla rivista inglese FourFourTwo.

"Quella foto - ha ricordato - è stata scattata appena fuori dagli spogliatoi della squadra. Zlatan, in quel momento, si stava congratulando con me per la mia biografia in uscita. Io sono un tipo molto fisico - ha spiegato Piquè - e ho stretto la mano al mio compagno di squadra in segno d'affetto. La foto è stata scattata in quel preciso momento".

Riflettendo a distanza di tempo ora Piquè ritiene che la mossa sia stata orchestrata con agilità per indebolire la squadra alla vigilia del clasico con il Real Madrid. "Quell'anno - ha ricordato ancora il campione blaugrana - a vincere la Liga è stato il Barça, quindi facevamo paura, anche se l'operazione della foto romantica non ha potuto nulla contro la nostra forza sul campo".

Piquè ha sempre cercato di prendere la vicenda con il dovuto distacco tanto che quando gli veniva chiesto cosa provasse per Ibra lui, sarcastico, rispondeva: "Chiaro che lo amo, è il mio fidanzato".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti