George Clooney e Amal Alamuddin verso le nozze: a Londra pubblicato il "Marriage license"

Si tratta di quel documento che attesta la volontà di matrimonio tra due persone e ne sancisce la liceità

George Clooney – Credits: Gettyimages

Barbara Pepi

-

Manca davvero poco: lo scapolo più d'oro di Hollywood, l'uomo dalle relazioni da 24 mesi e poi "arrivederci e grazie"; il brizzolato più fascinoso dello star system sta davvero per capitolare. A Londra è stato, infatti, compiuto un altro passo avanti nella direzione delle nozze tra George Clooney e Amal Alamuddin ed è stato pubblicato il "Marriage license", il documento che attesta il fatto che due persone possono legittimamente unirsi in matrimonio.

Sull'atto, che è stato depositato presso Chelsea Old Town Hall, si legge che i due avrebbero intenzione di sposarsi in Italia. La location delle nozze dell'anno è rigorosamente top secret e, se in un primo tempo si era già accennato alla possibilità che il bel George scegliesse la sua amata Italia per il si, poi si è era diffusa la voce secondo la quale le nozze sarebbero state celebrate a Londra, dove l'avvocato Alamuddin vive e lavora.

A quanto pare, però - la notizia la riporta People - le cose starebbero diversamente e l'attore premio Oscar avrebbe chiesto alla futura moglie di sposarlo sulle sponde di quel lago di Como che lui tanto ama. Clooney ha chiesto Amal in sposa lo scorso aprile dopo meno di un anno di relazione e la donna ha subito detto sì. Le nozze dovrebbero aver luogo il prossimo 20 settembre (salvo cambi dell'ultimo momento in funzione anti-paparazzo).

© Riproduzione Riservata

Commenti