Demi Moore, conquistata da Vito Schnabel in cinque mosse

Il nuovo toy boy è bello, ricco e famoso, ma soprattutto ci sa fare con le donne. Conosciamolo meglio - Demi Moore, 50 anni vissuti pericolosamente

demi-moore-vito-schnabel-conquista

Demi Moore – Credits: Andreas Rentz/Getty Images

Davide Decaroli

-

Non poteva essere altrimenti: la nuova coppia Demi Moore-Vito Schnabel (lei 50 anni, lui 24 in meno) ha scatenato la curiosità dei gossippari, che si sono gettati a pescecane sulla nuova avventura amorosa dell'attrice americana per carpire qualche succulento pettegolezzo. La domanda che si stanno ponendo in molti, ovviamente, è la seguente: come ha fatto il giovane Schnabel a prendere il posto di Ashton Kutcher nel cuore della Moore?

Per i più maligni la risposta non può essere che una: è bello e nel fiore degli anni, insomma si tratta di 'carne fresca'. Se poi aggiungiamo il fatto che il ragazzo ha dalla sua anche ricchezza (fa il commerciante d'arte) e fama (lo ricordiamo, il papà è l'artista e regista Julian Schnabel), i conti sono presto fatti. People ha voluto però scavare più a fondo nella vita di questo toy boy, sfornando un mini-biografia in 5 punti, che forse spiega meglio perché Demi Moore gli abbia messo gli occhi addosso. Vediamoli insieme.

Sa come organizzare una festa. Ovvero: è cool
I sui party sono tra i più leggendari di tutto lo showbiz americano. Le feste che organizza ogni anno durante l'Art Basel Miami, la più importante fiera di arte moderna al mondo, mandano in visibilio celebrity (Naomi Campbell pare sia di casa), artisti e mecenati.

Ha gusti glamour
Vito vive nell'eccentrico Palazzo Chupi, un controverso condominio rosa che domina il West Village di New York, disegnato tra l'altro dal padre Julian. Molti neyorkesi ritengono che la sua dimora sia "una gigantesca casa delle Barbie".

È un talento precoce
Schnabel ha curato la sua prima mostra a soli 16 anni, mentre a 23 era già in giro per il mondo a promuovere dipinti e sculture. Sotto la sua ala protettrice ci sono attualmente alcuni dei big dell'arte contemporanea, tra cui Terence Koh, René Ricard e Dustin Yellin.

Secchione? Sì, ma con un fisico bestiale
Prima di dedicarsi anima e corpo alla cultura, Vito Schnabel era una promessa dell'atletica leggera (o almeno così si dice). E ancora oggi dà sfoggio del proprio animo da sportivo sui playground, facendo il diavolo a quattro con la palla da basket.

Ci sa fare con le donne, soprattutto con quelle 'mature'
Diversamente non si spiega perché prima di Demi Moore sia riuscito a conquistare Elle Macpherson (23 anni più grande di lui) e Liv Tyler (quasi una decade di differenza). Ma la capacità di accalappiare la star di turno sembra essere nel DNA di famiglia: la sorella Lola, infatti, ha frequentato per breve tempo l'attore Viggo Mortensen.

© Riproduzione Riservata

Commenti