Barbara Massaro

-

D'ora in poi gli psicologi dovrebbero introdurre un nuovo trauma che potrebbe influire sulla crescita dei ragazzini. Come se non bastasse scoprire che Babbo Natale non esiste, che i genitori in camera da letto non dormono e basta e che i bambini non li porta la cicogna, ecco che oggi alle "Cose che cambiano la vita" va aggiunta la scollatura di Cristina D'Avena.

Sì, perchè la voce di tutti i cartoni animati dagli anni '80 in poi, via Facebook, ha mostrato una profonda e sexy scollatura che pare aver turbato la notte agli ex bambini che guardavano Holly e Benji.

Sui social, infatti, sono stati decine i commenti che all'hashtag #puffale invitavano Cristina a tirare fuori il suo lato milf e a mostrarsi in tutta la sua inossidabile bellezza.

Se, purtroppo, molti sono stati i commentatori volgarotti che, anche in questo caso, hanno perso un'ottima occasione per stare zitti, alcuni si sono rivelati davvero esilaranti come chi scrive: "Cristina, a guardarti mi sono venuti gli occhi di gatto"; "Cristina #puffale"; "Mi fai quasi dimenticare Lady Oscar" e "Questa foto ha cambiato per sempre la mia infanzia, maledette pagine sponsorizzate..."

© Riproduzione Riservata
tag:

Leggi anche

Cristina D'Avena: i 50 anni della cantante amata dai bambini

I più piccini ne imparano le canzoni da almeno tre generazioni, mentre per i grandi è icona intramontabile (anche gay) del tempo che non torna più

Commenti