Claudio Sona era già fidanzato durante la sua partecipazione a Uomini e Donne? È questa la clamorosa rivelazione fatta da Juan Fran Sierra, l'ex ragazzo del primo tronista gay del people show di Canale 5, che ha pubblicato su Instagram - salvo poi cancellarle poche ore dopo - una serie di telefonate che rivelerebbero la verità sulla loro storia e sui comportamenti del ragazzo veronese, che nel frattempo si era legato al corteggiatore Mario Serpa. Come prevedibile, la fuga di notizie fatta trapelare da Sierra non è passata inosservata, ha scatenato un fiume di commenti al vetriolo sui social e ha costretto la redazione di Uomini e Donne ad intervenire. 

LEGGI ANCHE: I MOMENTI PIÙ BELLI DELLA SCELTA DI CLAUDIO SONA
LEGGI ANCHE: CLAUDIO SONA E MARIO SERPA SI SONO LASCIATI 

Le pesanti rivelazioni dell'ex fidanzato di Claudio Sona 

Da ciò che emerge dal materiale postato in rete da Juan Sierra è che lui e Claudio Sona, fidanzati fino a qualche mese prima dell'inizio del trono gay di Uomini e Donneavrebbero continuato ad essere legati anche durante la messa in onda del people show di Canale 5. “Mi hai detto aspettami fino a febbraio che faccio finire questa bugia. Siamo arrivati a febbraio, tu non ci sei ed io mi faccio la mia vita. Non voglio più stare con te, un fidanzato così non lo voglio più", sbotta esasperato Sierra nella telefonata a Sona. 

I più attenti aficionados delle vicende sentimentali dei protagonisti di Uomini e Donne ricorderanno il commento sibillino che Stefano Gabbana scrisse pubblicamente a Claudio Sona - un sonoro: "Bugiardo, ma non eri fidanzato?" - poco dopo la scelta e l'inizio della storia con Serpa. Lo stilista, a sua volta ex fidanzato del modello spagnolo, aveva lasciato intendere che Sona nascondesse dei segreti, tanto che subito dopo la fine della sua storia col corteggiatore romano, in molti avevano ipotizzato un ritorno di fiamma con Sierra.

"Non ho una relazione con Juan e lui non ha nulla a che fare con la fine della relazione tra me e Mario, che vi posso garantire è dipesa da ben altri motivi che per rispetto non dico. Infangare il prossimo piuttosto che cercare di affermare sé stessi è facile", scrisse il tronista per stoppare le voci sempre più insistenti. A quanto pare però le cose sarebbero ben più complicate: il testo della telefonata pubblicata da Sierra risale infatti al 24 febbraio 2017, pochi giorni prima che Sona e Serpa rendessero pubblica la fine della loro storia. Se le rivelazioni del modello fossero vere, significherebbe che l'ex tronista ha mentito. 

Juan Sierra accusa il tronista veronese

Dai messaggi pubblicati da Juan Sierra, emerge poi l'atteggiamento ambiguo di Claudio Sona, accusato dal modello di essere egoista: messo davanti ad un aut aut, ovvero continuare o meno la storia, l'ex tronista risponde spiegando di voler "mettere in pratica i miei progetti, te l’ho sempre detto". "Business", tuonerebbe a questo punto inarrestabile Tina Cipollari rispolverando la sua espressione cult, e il rischio in questo caso è che l'opinionista abbia proprio ragione. 

Ai molti che lo hanno attaccato per la pubblicazione della conversazioni private, Sierra ha replicato netto: "Tutto questo non lo sto facendo con lo scopo di vendicarmi o avere visibilità. La nostra storia non è mai finita ed è continuata anche durante tutto il programma di nascosto all’insaputa di tutti. Per me è stato un vero incubo, per amore e per la sua felicità ho accettato tutto questo, finché la sua ambizione, i suoi progetti e la sua capacità di mentire e fingere hanno superato qualsiasi limite. Io soltanto volevo un amore pulito e vero che pensavo anche di aver trovato con lui, è per questo che mi sono ridotto ad accettare ed essere anche complice in tutto questo circo. È stato finto con me, con i suoi amici e con tutta l’Italia che lo segue e gli vuole bene".

L'intervento della redazione e il silenzio di Mario Serpa

In tutto il clamoroso bailamme provocato da Sierra, spiccano due cose. Il silenzio assoluto dei diretti interessati - visto che Claudio Sona e Mario Serpa sono completamente spariti dai social, che di solito frequentano con grande assiduità - e la presa di posizione "attendista" della redazione di Uomini e Donne. "Abbiamo preso visione, come voi, dei video pubblicati dal signor Sierra. Abbiamo parlato con Claudio, crediamo nella sua buona fede e speriamo che si esprima al più presto sull'intera vicenda così da chiarire la sua posizione", spiegano risoluti.

Chissà che nelle prossime ore Claudio non decida di rompere il silenzio e raccontare la sua versione dei fatti. Sarebbe bene che lo facesse in fretta perché è davvero brutto che polemiche meschine e faide tra fan infanghino l'importante lavoro fatto da Maria De Filippi e - al netto delle critiche radical chic - la "valenza sociale" che il trono gay ha avuto e potrà continuare ad avere. 



© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti