Barbara Massaro

-

Alla fine era tutto vero. Da settimane oltreoceano si parlava della presunta paternità di Chris Brown, del fatto che Karrueche Tran avesse mollato il rapper dopo aver scoperto che l'uomo aveva avuto una figlia con un'altra donna. L'ex di Rihanna ha confermato tutto e ha riconosciuto di essere lui il papà di Royalty, 10 mesi, concepita con la modella Nia Guzman durante la passione di una notte.

Chris ha pubblicato, via Instagram, la foto della bambina mentre l'abbraccia affettuosamente. "Il signore mi ha benedetto con una copia di me stesso" ha scritto il cantante che proprio partendo dalla bimba potrebbe tornare a vivere.

Pare, infatti, che Brown abbia espresso la volontà di essere parte attiva nella vita della piccola non solo da un punto di vista economico, ma anche affettivo.

Dopo 5 anni di libertà vigilata per le botte a Rihanna, dopo i dentro e fuori dai rehab, le risse e le scazzottate Royalty, con la sua innocenza, potrebbe essere il punto e a capo nella vita del rapper. Ce la farà Chris a tenersi lontano dai guai e ad essere un buon padre per sua figlia?

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Rihanna torna con Chris Brown

La cantante posta una foto in cui abbraccia il rapper

Chris Brown a Rihanna: "I own your p....y"

Dichiarazione d'amore hard del rapper alla sua Riri

Chris Brown: Capodanno in rehab

L'ex fidanzato di Rihanna ha ricevuto la visita della sua nuova fiamma

Chris Brown resta in carcere

Il rapper era stato arrestato lo scorso venerdì per aver violato la libertà vigilata

Commenti