Barbara Massaro

-

Da tempo, tra una conferma e una smentita, la storia d'amore tra Charlotte Casiraghi e Gad Elmaleh veniva data per traballante.

Ora, però, sono i fatti a parlare più che i comunicati. La principessa, infatti, a Parigi è stata pizzicata a passeggiare mano nella mano con Lamberto Sanfelice, regista italiano discendente dai nobili duchi di Bagnoli, antica aristocrazia napoletana.

I due sono stati presentati lo scorso gennaio dalla neo cognata di Charlotte, Beatrice Borromeo e pare che sia scattata la scintilla.

Gad, padre del piccolo Raphael che non ha ancora compiuto due anni, appartiene già al passato.

Charlotte prima è andata a vivere da sola e ora non teme più di mostrarsi in compagnia del nuovo compagno.

Del resto alla più ribelle delle principesse monegasche non è mai interessata molto l'etichetta. 

Charlotte e Lamberto hanno iniziato a vivere il loro idillio alla luce del sole parigino. Prima una passeggiata serena per le strade del centro e poi una romantica cena sulla terrazza di lui nel centralissimo VI arrondissement.

Sanfelice, ex compagno di Nicoletta Romanoff è un regista esordiente. Il suo primo film, Cloro, è stato prodotto da Ginevra Elkann e ha ricevute critiche positive sia al Sundance Film Festival sia alla Berlinale.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Charlotte Casiraghi, futuro da mamma single?

Sempre più raro vedere la figlia di Carolina in compagnia del compagno Gad Elmaleh

Charlotte Casiraghi e Gad Elmaleh: matrimonio in vista

Altro che crisi tra il comico francese e la rampolla monegasca l'amore va a gonfie vele

Charlotte Casiraghi è di nuovo incinta?

Sarebbe in arrivo un secondo figlio per la figlia di Carolina dopo la nascita di Raphael nel 2013

Charlotte Casiraghi e Gad Elmaleh si sono lasciati

Dopo tre anni di relazione e un figlio sarebbe finita la storia d'amore tra l'attore e la principessa

Charlotte Casiraghi e Gad Elmaleh, altro che crisi

Veniva data per certa la separazione tra la giovane monegasca e l'attore, ma le foto parlano chiaro

Commenti