C'è la crisi? La modella si ricicla come... Modello

E' stata la scelta estrema di Elliott Sailors per non uscire dal mercato

Barbara Pepi

-
 

Capelli corti, sopracciglia folte e seno fasciato. Sono bastati alcuni semplici accorgimenti alla modella Elliott Sailors per presentarsi ai casting per modelli uomini. Superati i 30 anni l'ex biondissimo volto dell'agenzia Ford ha visto i suoi ingaggi dimezzarsi.

Per questo con lucido sangue freddo, e con l'appoggio del marito, ha preso le lunghe trecce e ha detto loro addio sostituendole con un taglio sbarazzino da maschio cool. Complici tratti del viso marcati con mascella squadrata e sopracciglia folte, Elliott non ha avuto problemi a proporsi alle agenzie per soli uomini e adesso sfila, come se niente fosse, sulle passerelle tra maschi efebici e metrosexual di ultima generazione.

"Ricomincio da capo per avere una lunga carriera" ha raccontato la modella al New York Post. "Gli uomini non hanno bisogno di sembrare molto giovani, quindi ora ho parecchio tempo".

La Sailors prosegue spiegando: "All’inizio della mia carriera soffrivo molto perché avevo l’impressione di sembrare troppo mascolina. Ho una mascella pronunciata, la fronte spaziosa e sopracciglia folte: credevo di apparire come un uomo con il trucco". Così non è stato e negli anni ha conquistato le pagine delle principali riviste di moda da Cosmopolitan ad Harper’s Bazaar.

I suoi tratti mascolini oltre a non essere stati un problema in passato risultano essere una manna nel presente avendole permesso di riciclarsi in maniera tanto originale. Certo, i compensi dei modelli uomini sono circa un decimo di quelli delle colleghe donne, ma visto che la crisi c'è e si sente, meglio non andare troppo per il sottile.

© Riproduzione Riservata

Commenti