Barbara Massaro

-

Dodici ore di interrogatorio insieme alla madre. E' quello che pare sia successo in Israele alla modella Bar Refaeli.

Le autorità locali l'hanno accusata di aver incassato del denaro senza dichiarare la sua vera residenza.

Bar lo avrebbe fatto per evitare di pagare le tasse estere sui cachet. In Israele, infatti, i guadagni esteri non vengono tassati solo se non si è residenti.

Bar, invece, risulta residente in Israele e quindi avrebbe dovuto pagare i tributi relativi ad incassi di svariati milioni di euro.

Non solo: la Refaeli, neo sposa dell'imprenditore Adi Ezra, non ha dichiarato di aver ricevuto regali per il suo matrimonio per un valore di 237.000 euro tra gioielli, auto e soggiorni di lusso. 

Insieme a Bar c'era la madre Zippa anche lei coinvolta nello scandalo. Dopo 12 ore di interrogatorio le due sono state rilasciate su cauzione ma i loro passaporti sono stati ritirati. "Non è successo nulla di drammatico", ha poi dichiarato l'avvocato che rappresenta la famiglia Refaeli. "Non c'è stato nessun inganno: presto tutto sarà chiarito".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Le bellezze di Sanremo: Bar Refaeli e Bianca Balti

La modella israeliana farà la sua apparizione nella seconda serata, mentre per la nostra Balti bisognerà aspettare quella finale - Tutti i protagonisti - Sanremo Story: le vallette - Lo speciale

Bar Refaeli, nozze in vista per la super top model

L'ex fidanzata di Leonardo Di Caprio avrebbe detto sì alla proposta del compagno Adi Ezra

Bar Refaeli si sposa: spazi aerei chiusi in Israele

La decisione di vietare di sorvolare un'area di 4 chilometri ha suscitato polemiche e perplessità nel Paese

Commenti