Festa del papà: 5 cose da sapere
Thinkstock.it
Festa del papà: 5 cose da sapere
Società

Festa del papà: 5 cose da sapere

Dove e quando è nata, ma soprattutto quando di festeggia nel mondo? Negli Usa cade a giugno, in Germania i papà si ubriacano

Paese che va, festa, data e tradizioni che trovi, anche per la Festa del papà Thinkstock.it

E' il giorno in cui la chiesa cattolica festeggia San Giuseppe, ma è anche la Festa del papà, almeno in Italia. Si tratta, infatti, di una ricorrenza che in altri Paesi viene celebrata in giorni differenti. Ma da dove nasce questa festa? Come si festeggia e cosa significa? Ecco alcune curiosità.

San Giuseppe

La festa del papà nel giorno di San Giuseppe Thinkstock.it

La Festa del papà (o, in alcune regioni, del babbo) viene celebrata oggi in molti Paesi cattolici, come l'Italia, la Spagna e il Portogallo, mentre ad esempio negli Usa si festeggia la terza domenica di giugno. Nei Paesi di tradizione cattolica viene festeggiata il 19 marzo, giorno di San Giuseppe, il padre di Gesù Cristo e dunque papà per eccellenza.

Furono alcuni ordini religiosi a cominciare ad osservare la festa in questa data, intorno al '300 d.C, perché in coincidenza con la giornata in cui San Giuseppe si ritiene sia morto. Ad inserire la festività nel calendario romano fu invece Papa Sisto IV nel 1479.

Patrono di Canada, Messico e Belgio

Cana, Messico e Belgio festeggiano oggi il Santo Patrono Thinkstock.it

 Fu solo a partire dall'800 che San Giuseppe divenne anche patrono di Paesi come il Canada, il Messico e il Belgio.

Negli Usa a giugno

Negli Usa si festeggia a giugno Thinkstock.it

Quanto alla festa del papà "civile", questa ha origini relativamente recenti. Precisamente la prima volta che viene documentata risale al 1908, per complementare la festa della mamma. A Fairmont, in West Virginia, la signora Sonora Smart Dodd sollecità l'istituzione di una giornata che festeggiasse i padri, dopo aver ascoltato un sermone nella chiesa metodista locale. La prima volta che lei stessa organizzò la festa fu due anni dopo, nel 1910 a Spokane (Washington). Venne scelta però la terza domenica di giugno perché in quel mese cadeva il compleanno del padre della stessa signora Dodd, un veterano della guerra di secessione americana che aveva cresciuto i figli da solo, perché rimasto vedovo.

In Germania ci si ubriaca

In Germania la festa cade dopo Pasqua Thinkstock.it

In altri Paesi, come la Germania, la festa cade, invece, con il giorno dell’Ascensione, dunque il giovedì di 40 giorni dopo la Pasqua. Viene chiamata Männertag o Herrentag (“giorno degli uomini”, intesi come maschi). Secondo la tradizione, che risalirebbe all'800, comitive di uomini spingono un carretto pieno di bevande alcoliche...Che poi puntualmente bevono, finendo spesso ubriachi.

La tradizione siciliana

In Sicilia si offre il pranzo ai poveri Olycom

Se negli Stati Uniti, come detto, si festeggia a giugno, in alcune regioni d'Italia come la Sicilia è consuetudine invitare a pranzo i poveri. Questo perché, secondo la tradizione popolare, San Giuseppe protegge anche gli orfani, le giovani nubili e i più sfortunati.

I dolci

I dolci tipici di San Giuseppe sono le zeppole Olycom

E' tradizione, in occasione di San Giuseppe, preparare dolci a base di creme e/o marmellate. Tra quelli più tipici ci sono senza dubbio le zeppole, realizzate con pasta di bignè, fritte o al forno, ripiene di crema pasticcera e amarene.

San Giuseppe Artigiano

Un altro San Giuseppe (Artigiano) è invece quello che si festeggia il 1° maggio Thinkstocc.it

Una curiosità: è solo dal 1955 che è stata istituita l'altra festa cattolica che ricorda il padre di Gesù, ovvero San Giuseppe Artigiano: viene fatta cadere il 1° maggio, in risposta alla festa dei lavoratori, che ha origini sindacali e socialiste.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti