I migliori eventi di "Expo in città"
Olycom
I migliori eventi di "Expo in città"
Società

I migliori eventi di "Expo in città"

Expo 2015 coinvolge anche il cuore di Milano (ma non solo) con moltissimi eventi in città da non perdere

Per l'inaugurazione è stato organizzato un grande concerto pubblico in piazza del Duomo, ma ci sarà poi spazio per altri appuntamenti musicali in città Olycom

Non solo padiglioni fieristici: Expo 2015 sarà una grande manifestazione che coinvolgerà anche il cuore della città di Milano con una serie di eventi per grandi e bambini, che ruotano intorno al tema dell'esposizione, "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita". In totale, sono 700 le iniziative per 17mila eventi, con una media di 100 al giorno per tutto il semestre di Expo 2015, raccolte nello Sportello manifestazioni di Expo in Città. Ecco alcune delle principali iniziative del Fuori Expo a Milano e non solo.

Il Mondo di Leonardo

Appuntamento con Leonardo da Vinci a Expo in Città Olycom

Si chiama proprio Leonardo 3 - Il Mondo di Leonardo, la mostra realizzata all’interno degli spazi delle Sale del Re, con ingresso da Galleria Vittorio Emanuele II, interamente dedicata al mondo del grande scienziato e artista. Vi si possono trovare ricostruzioni inedite delle sue macchine più famose e restauri di dipinti in anteprima mondiale. Sono presenti anche molti contenuti interattivi e riproduzioni in scala delle invenzioni di Leonardo, che possono risultare ideali anche per i bambini. E' già aperta e visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 23, festivi compresi. Biglietti: Intero 12 euro, ridotto 10 euro.

In Darsena, poi, si possono conoscere I percorsi di Leonardo, sempre legati al grande personaggio.

Gite fuori porta: Slow Train Tour

Una panoramica della Valtellina, meta dello Slow Train Food Olycom

Non solo Milano con il polo fieristico e la città al centro di Expo, ma anche la Regione Lombardia. Expo 2015 è infatti anche un'occasione per conoscere il territorio circostante, la sua storia e la sua tradizione anche culinaria. Da maggio tutti i visitatori di Expo possono scoprirlo grazie a Slow Train Tour, un trenino d'epoca che, partendo dalla stazione Centrale, accompagnerà i turisti in Valtellina, con lo scopo di riscoprire i sapori della tradizione e i cibi di qualità, uno stile di vita più "lento" e la bellezza di un territorio poco distante dal capoluogo lombardo. Dell'itinerario fanno parte anche Val Poschiavo, Valchiavenna (con visite anche nei luoghi dell’enogastronomia locale), Tirano e St. Moritz.


Fuori regione

Per chi vuole cogliere l'occasione di visitare il territorio italiano Expo rappresenta una grande occasione Olycom

Per chi volesse spingersi oltre i confini lombardi, ecco invece Expotuscany.it, un tour con destinazione Arezzo, in Valdichiana, Cortona e Montepulciano, oltre che il centro termale di Sant’Albino, famoso per le sue acque solfuree, e la Val d’Orcia. Ma sono molte le iniziative organizzate in occasione e in convenzione con Expo anche in altre province o regioni. Tra le altre si possono ricordare Brescia Explora, che rappresenta anche un'opportunità per aziende e imprese, o Torino fro Expo, che unisce l'aspetto commerciale a molte iniziative di carattere culturale.

Museo dei Bambini

Molti laboratori e attività legate al cibo al Museo dei Bambini di Milano

Expo è anche un grande evento per piccoli fruitori. Ecco allora che al Museo del Bambino, alla rotonda della Besana, sono in programma laboratori, spettacoli teatrali, percorsi didattici ed esposizioni a misura di bambino, il tutto in linea con il tema di Expo 2015: attenzione allo spreco, percorsi sulla biodiversità, eventi per stimolare la convivialità e la condivisione del cibo e anche attività che permettano la conoscenza di altre culture nel mondo attraverso l'alimentazione.

Concerti agli Arcimboldi

Il Teatro degli Arcimboldi Olycom

Così come il Teatro alla Scala è coinvolto negli eventi di Expo (e nel concerto pubblico di apertura di Expo), anche gli Arcimboldi propongono una serie di eventi per accompagnare l'esposizione universale. Partiti lo scorso 8 marzo, con Myung-Whun Chung, gli eventi in calendario proseguiranno, ad esempio, con Riccardo Chailly (1 giugno), Tan Dun (21 giugno), Frank Strobel (20 settembre) e Daniele Gatti (18 settembre). Gli abbonamenti per l’intero programma vanno dai 50 ai 225 euro, i singoli biglietti dai 10 ai 45 euro.

Per i più piccoli è stato pensato poi il progetto didattico Sound, Music!, che affiancherà il ciclo Prove Aperte e la serie Discovery, ovvero cinque appuntamenti, da marzo a ottobre, destinati a un pubblico di appassionati, ma anche di neofiti, giovani, famiglie e turisti di passaggio.

Il Castello Sforzesco e Michelangelo

La "Pietà Rondanini" di Micvelangelo al Castello Sforzesco di Milano Olycom

Anche il Castello Sforzesco farà da location per Expo in Città. All’interno dell’antico Ospedale Spagnolo dal 2 maggio trova posto infatti la Pietà Rondanini. Per l'occasione la fortezza-simbolo di Milano si presenta con un nuovo "look" dopo un'operazione di restauro e restyling, con la creazione di una caffetteria, un bookshop, ma anche con la narrazione multimediale del restauro della Sala delle Asse.

EXPOsed

Nella foto la Fabbrica del Vapore Olycom

Alla Fabbrica del Vapore va "in scena" l'atto finale del progetto EXPOsed, un archivio digitale che si propone di raccogliere e rendere disponibili alla consultazione lavori fotografici e video, documentazione, interventi testuali, azioni sullo spazio pubblico, installazioni e mappature urbane che raccontino come sta cambiando la Milano dell'Expo.

Zanetti and Friends Match for Expo Milano 2015

Javier Zanetti, ambassador di Expo 2015 Olycom

Si tratta del ritorno di Javier Zanetti a San Siro, lunedì 4 maggio alle 21, per lo Zanetti and Friends Match for Expo Milano 2015, una partita benefica che vedrà coinvolti campioni di oggi e di ieri, di Milano e non solo. L’evento, promosso dalla Fondazione PUPI (di cui Javier è fondatore con la moglie Paula) insieme al Comune di Milano e a Expo2015, servirà a raccogliere fondi in favore dei bambini in difficoltà, nell’ambito del progetto Costruire un Noi. L’intero ricavato della vendita dei biglietti, in particolare, verrà destinato a supportare progetti di organizzazioni che operano sul territorio milanese nei campi dell’infanzia, dell’educazione, della qualificazione, della prevenzione e dello sport.

Manga, sci nautico e molto altro

All'Idoscalo di Milano sono in programma i Mondiali di sci nautico Olycom

In occasione di Expo e per gli amanti del genere a giugno si potrà visitare il Milano Manga Festival. Ma gli eventi in programma a margine e in concomitanza con i sei mesi dell'esposizione universale sono moltissimi: si va dagli incontri dedicati alla cucina catalana a Palazzo Giureconsulti, alle manifestazioni sportive, come i Mondiali di sci nautico all’Idroscalo.

StreetFood on the Road

Appuntamento con lo street food al Fuori Expo di Rho Olycom

Per tutta la durata di Expo sono molte anche le iniziative nella zona limitrofa al polo fieristico. A Rho è stato organizzato un calendario con eventi ad hoc in occasione dell'esposizione. Fa parte, ad esempio, del Fuori Expo Rho 2015 Art Design Box: si tratta di uno spazio di oltre 600 mq dedicato all’arte e al design industriale, aperto al pubblico e a disposizione delle aziende, per esposizioni, show room, presentazioni, sfilate. E' anche un'area lounge e di relax.

StreetFoodOn The Road, invece, è un progetto che ha l’obiettivo di promuovere il buon cibo da strada italiano e internazionale, mettendo in condivisione esperienze di gusto ed eccellenze alimentari diffuse sul territorio e basate su cibi tradizionali e genuini.

La Carta di Milano

Al termine di Expo 2015 sarà scritta la Carta di Milano Olycom

Moltissimi eventi in programma animeranno il polo fieristico e il cuore di Milano, ma non rimarranno un "ricordo". L'eredità di Expo 2015 dovrebbe essere la Carta di Milano: per la prima volta nella storia delle Esposizioni, iniziate nel 1851, questa Carta proporrà impegni precisi sui temi del cibo e della sostenibilità, fulcro di Expo 2015, a cittadini, associazioni, Istituzioni e imprese. Tutti i visitatori potranno sottoscriverla e il 16 ottobre, in occasione della visita del segretario generale dell’Onu, sarà consegnata proprio a Ban Ki-Moon perché sia da aggiornamento ai cosiddetti Millennium Goals di fine anno, ovvero gli obiettivi di fine millennio.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti