SICILIA MARILLA - MARILLA SICILIA / Olycom
Società

Emma Marrone, la cantante che resiste alle Iene

L'accusa di plagio era uno scherzo, e lei ha retto botta alla grande

Dopo aver superato brillantemente la disfida amorosa con Belen Rodriguez, era scontato che Emma Marrone non avrebbe vacillato di fronte a un semplice scherzo del programma tv Le Iene. E infatti, pur essendo turbata dall'accusa (falsa) di plagio imbastita per testare la sua reazione, la cantante fiorentina ha fatto un figurone.

È successo tutto quando le Iene Billo e Venanzio hanno chiesto alla cantautrice Francesca Guerra di confezionare un brano musicale identico a Occhi profondi, singolo apripista del quarto album in studio di Emma Marrone. La reazione composta e ragionevole di quest'ultima ha però sgonfiato lo scherzo, spingendo Billo e Venanzio a rivelarlo per quel che era.

Cogliendo l'occasione al volo, ecco allora una gallery estemporanea, creata per celebrare la grinta e la veracità di Emma Marrone.

GAVIOLI LUCA / Olycom
Emma Marrone era malata di tumore all'utero. "Mi avevano dato due mesi di vita, se l'intervento non avesse funzionato." A raccontare la sua storia è la cantante Emma alla quale nel 2011 è stato diagnosticato un tumore maligno al collo dell'utero. In un'intervista al settimanale Chi Emma ha raccontato: "Ricordo che qualche ora prima di essere operata, senza dire niente ai miei genitori, ho firmato io le carte per la donazione dei miei organi, nel caso non ce l'avessi fatta"."Il giorno dopo l'intervento ero già un'altra, sentivo di avere vinto io. Mi sono alzata dal letto e mi sono tolta da sola il catetere, contro il volere dei medici. Sapevo di essere guarita. Sono crollata solo uscendo all'aria aperta dall'ospedale con la mia stampella. Però sono uscita da vincitrice: loro mi volevano mettere su una sedia a rotelle"
Ti potrebbe piacere anche

I più letti