E anche la moda si arrese a Instagram

Anche le passerelle cedono alla tirannia dei social network

Credits: Instagram

Ma dove vai se Instagram non ce l’hai? Dagli uffici stile alle passerelle, fino agli esclusivi backstage, mai come per questa Milano fashion week gli stilisti hanno usato il social network per comunicare con i fan, pardon, follower. E così, ecco in anticipo i bozzetti di Alberta Ferretti, un abito di Andrea Incontri indossato da Franca Sozzani, per non dire di Pane, il jack russell dello stilista del momento Massimo Giorgetti, a cui sono state dedicate delle T-shirt ormai introvabili (la razza del cane poi, tra fashion addicted, ormai va a ruba).

La settimana della moda milanese è stata anche passerella delle blogger brasiliane, tra cui la più famosa Helena Bordon, preferita di Dolce & Gabbana, e della sua manager Monica Mendes (che a sua volta ha una pagina Instagram seguitissima), che ne ha approfittato per andare allo stadio a vedere il Milan e farsi immortalare. Tempi duri per i blogger della prima ora, tanto che del prezzemolino Bryanboy si parlava solo perché gli avevano smarrito le valigie all’aeroporto di Amsterdam. (A.V.)

Leggi Panorama on line

© Riproduzione Riservata

Commenti