Si arricchisce la platea di case automobilistiche che offrono veicoli totalmente elettrici o ibridi, che uniscono cioè al tradizionale motore a scoppio anche un propulsore elettrico. E in questa corsa non poteva mancare DS Automobiles, il marchio premium del gruppo francese PSA. “Abbiamo optato per l’elettrificazione totale della gamma” ha dichiarato di recente Yves Bonnefont, amministratore delegato di DS Automobiles. “Da quest’anno, tutti i nostri modelli sono proposti con una versione E-Tense, elettrica o ibrida ricaricabile che utilizza l’energia in maniera più efficiente attraverso la rigenerazione in frenata”.
Nel 2019 la casa ha puntato le sue carte su due nuovi prodotti: DS 3 CROSSBACK E-Tense e DS 7 CROSSBACK E-Tense 4x4. Nel 2019 la casa ha puntato le sue carte su due nuovi prodotti: DS 3 Crossback E-Tense e DS 7 Crossback E-Tense 4x4. Il primo è un Suv del segmento B premium completamente elettrico con 320 Km di autonomia. L’auto è spinta da un motore elettrico da 100 kW (136 cv) di potenza e 260 Nm di coppia, abbinato a una batteria agli ioni di litio da 50 chilowattora e da un sistema di recupero di energia in decelerazione e in frenata. L’autonomia è di 320 km (ciclo Wltp). Il Suv accelera da 0 a 50 km/h in soli 3,3 secondi. La ricarica rapida da 100 kw permette di raggiungere l’80% di ricarica della batteria in 30 minuti. Per effettuare la ricarica a domicilio, la marca DS offre la DS Smart Wallbox, che con una versione trifase da 11 Kw consente una ricarica completa in sole 5 ore. La ricarica monofase permette di ricaricare il 100% della batteria in 8 ore.

DS 7 CROSSBACK E-Tense 4x4 Suv ibrido con 58 km di autonomia

DS 7 Crossback E-Tense 4x4 è un SUV ibrido plug-in premium con 58 chilometri di autonomia in modalità zero emission (ciclo Wltp), che offre 300 cavalli e 4 ruote motrici.
 Il nuovo modello utilizza una batteria di 13,2 chilowattora e il recupero di energia in decelerazione e frenata. Grazie al motore benzina da 200 cavalli e a due motori elettrici, il Suv esprime una coppia di 450 Nm con quattro ruote motrici. DS 7 Crossback E-Tense 4x4 si distingue anche per la possibilità di scelta della modalità di guida. La modalità electric permette di guidare in modalità 100% elettrico, senza emissioni di CO2, per 58 chilometri (ciclo Wltp) e fino a 135 km/h. Questa è la modalità impostata di default. La modalità sport privilegia la potenza e il piacere di guida, e la modalità ibrida ottimizza automaticamente la performance del veicolo e il consumo d’energia. 
DS 3 Crossback E-Tense è commercializzata con prezzi di listino da 39.600 euro per la versione So Chic fino a 40.800 euro per la versione Business, mentre DS 7 Crossback E-Tense 4x4 ha un prezzo di listino di 51.050 euro per la versione Business e 54.350 per la versione Grand Chic.

Una guida alle colonnine di ricarica

Per aiutare gli automobilisti che fanno il salto nella mobilità elettrica, DS Automobiles ha messo a punto una apposita gamma di servizi: Charge My DS Pass permette, attraverso un abbonamento, di localizzare e di accedere a una rete selezionata di stazioni di ricarica elettriche compatibili con il veicolo. Oltre a una cartografia completa, viene fornito un elenco di stazioni in base alla distanza e all’autonomia disponibile. Selezionato un punto di ricarica, l'applicazione guida l’utilizzatore all’indirizzo corrispondente, direttamente dal display del proprio smartphone o da quello dell’auto. Ad oggi, sono già stati identificati 90 mila punti di ricarica in Europa.


DS Trip Planner propone al conducente il tragitto migliore partendo dall’analisi dell’autonomia del veicolo e dall’utilizzo. In questo modo, possiamo preparare il viaggio, essere guidati ed essere certi che raggiungeremo i punti di ricarica. DS Trip Planner permette di scegliere l’itinerario ottimale con i punti di ricarica adatti e di stimare la durata del viaggio, compreso il tempo necessario alla ricarica.


Infine, grazie all’app MyDS, è possibile programmare o attivare le ricariche di DS 3 Crossback E-Tense e DS 7 Crossback E-Tense 4x4, e seguire lo stato delle ricariche dallo smartphone. È possibile pilotare a distanza anche la pre-climatizzazione termica, che permette di controllare la temperatura dell’abitacolo. Consente di risparmiare circa il 3% di autonomia prima della partenza e regala un notevole confort.

© Riproduzione Riservata

Commenti