Dalla Francia arriva il primo divorzio gay
Dalla Francia arriva il primo divorzio gay
Società

Dalla Francia arriva il primo divorzio gay

A sei mesi dalla celebrazione delle prime nozze omosessuali a Parigi arriva la richiesta di separazione

Battaglie per la parità dei diritti, desiderio di dichiararsi amore eterno, voglia di costruirsi una famiglia come tutti. Dopo che la comunità omosessuale in Francia ha ottenuto il diritto al matrimonio ora scopre l'altra faccia della medaglia: il divorzio.

Sei mesi dopo il primo sì fra due persone dello stesso sesso, ora in Francia sarà pronunciato il primo divorzio gay. Avverrà in novembre a Parigi, dove il 2 ottobre è già stata presentata una richiesta in tribunale.
A dividersi sono due giovani donne che si erano sposate nel 2011 negli Stati Uniti ed avevano fatto trascrivere l'atto l'estate scorsa in Francia grazie alla nuova legge, che riconosce fra l'altro i matrimoni celebrati all'estero.

Le spose divorziano in amicizia, ha fatto sapere l'avvocato, Rémy Rubaudo. "Il divorzio gli permetterà comunque di risposarsi. Ma in questo modo evitano di esporsi ad eventuali complicazioni. Essendo sposate, anche se la cerimonia è stata celebrata all'estero, rimarranno comunque solidali, soprattutto in caso di debiti. Il divorzio serve a dare qualche sicurezza in più".

E' vero un matrimonio è una bella cosa, ma è anche faticoso e difficile da gestire e può finire tra avvocati e aule di tribunale a spartirsi il servizio buono da the: gay o etero che si sia.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti