Società

Da Salman Khan a O.J. Simpson: i reati più gravi delle star

La vicenda che coinvolge la star di Bollywood è l'ultima di una lunga serie che ha come protagonisti le celebrities

Risse, droga, detenzione di armi ma anche tentati omicidi e stupri. Essere una celebrity non rende immuni i vip dal rischio di commettere reati e di pagare il proprio dazio alla giustizia. L'ultimo, in ordine di tempo, ad essere coinvolto in una brutta storia di cronaca è la star di Bollywood Salman Kham che ora rischia di dover scontare 10 anni di carcere per aver  ucciso un uomo in un incidente stradale. Non è certo la prima volta che una star finisce dalle stella alle stalle: da O.J. Simpson a Mike Tyson, da Oscar Pistorius a Paolo Calissano sono tante le celebrities che dalla sera alla mattina hanno perso tutto e sono finiti in prigione: spesso per pochi mesi, altre volte per reati più gravi

Gettyimages 

James Brown. Sei anni di condanna per il cantante. Nel 1988 è finito il prigione per essere scappato dall'inseguimento della polizia. Brown correva su un'automobile ad altissima velocità per evitare che lo beccassero con una pistola detenuta illegalmente. Non solo, quando poi lo hanno raggiunto ha aggredito il poliziotto che poi ha scoperto che nell'auto c'era anche della droga. Per lui sei anni di carcere, poi ridotti a tre

Ti potrebbe piacere anche

I più letti