Casa troppo piccola? Arrivano le abitazioni transformer

Gli appartamenti modulari sono la nuova soluzione alla riduzione degli spazi casalinghi nelle metropoli

casa-transformer

– Credits: Vimeo/Gizmodo

Silvia Malnati

-

Con l’aumento esponenziale degli abitanti nelle aree urbane e i prezzi al metro quadro che salgono alle stelle, le case stanno cambiando faccia: assomigliano sempre di più a piccole tane occasionali che a luoghi dove trascorrere i momenti importanti della propria quotidianità. Ormai assicurarsi un alloggio con uno spazio vitale decente è diventata una vera missione. Come risolvere questo problema?

Architetti e designer di tutto il mondo hanno messo a punto un’interessante alternativa: le abitazioni modulari o transformer, che cambiano a seconda delle necessità di chi le abita. Pareti scorrevoli, letti retraibili che nascondono cucine, nicchie nel muro che ospitano librerie: le trovate sono tante, fantasiose e talvolta geniali.

Date un’occhiata ai video per ammirare queste case da record.

La casa di Gary Chang a Hong Kong: 24 stanze in 32 metri quadri
I muri mobili dell’open space di Gary custodiscono scaffali colmi di cd, un guardaroba, una cucina estraibile e perfino una vasca idromassaggio: tutto ritorna meravigliosamente al suo posto quando il proprietario deve dormire.

 

New York: otto stanze in 32,5 metri quadri
Graham Hill, fondatore del sito green treehugger.com, ha rivoluzionato lo spazio del suo studio tramutandolo in una dimora accogliente ed efficiente.

 

GIZMODO - The Tiny Transforming Apartment That Packs Eight Rooms into 350 Square Feet from Gizmodo on Vimeo.

YO! Home a Manchester
Lo speaker televisivo inglese Simon Woodroffe ha avviato un’azienda che si occupa di fare di piccoli monolocali alloggi spaziosi e interattivi. I primi esemplari si trovano a Manchester.

 

Il progetto olandese: l’appartamento pop up
Un gruppo di studenti dell’università TUdelft ha ideato una casa pop up a partire da una singola stanza di 50 metri quadri. I ragazzi hanno messo a punto un sistema di pannelli flessibili in polipropilene che si muovono su sottili rotaie intagliate nel pavimento ricreando nuovi spazi abitativi.

 

Pop up Interactive Apartment from Jeroen van Lith on Vimeo.

La casa coltellino svizzero: 60 metri quadri rivisitati dallo Studio Garneau 
C’è voluta un’équipe di esperti designer e architetti per ricavare negli angusti 60 metri quadri di questo loft ambienti casalinghi per ogni esigenza.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti