Società

Carnevale, le 10 feste più "alternative" in Europa (e in Italia)

Tra gli eventi a cui assistere almeno una volta ci sono anche cortei tradizionali italiani, dal Piemonte alla Sicilia

Carnevale è sinonimo di allegria, scherzi, maschere e feste: ce ne sono moltissime nel mondo, tutte molto colorate. Se in Italia l'appuntamento più conosciuto è il Carnevale di Viareggio, con i tradizionali carri allegorici e migliaia di persone che accorrono nella cittadina toscana per vederli sfilare, non va dimenticato quello di Venezia, un classico della tradizionale italiana.

Ma esistono anche feste molto originali e alternative in altre località, sia italiane che europee. A ricordare gli eventi più particolari e imperdibili è The Guardian, che ha stilato una sorta di Top Ten, nella quale figurano la Festa di Dunkirk, in Francia, ma anche la tradizionale Battaglia delle arance di Ivrea in Piemonte; a Basilea, in Svizzera, in va in scena un corteo per le vie della città, al buio, illuminato solo dalle classiche lanterne che vengono dipinte a mano per l'occasione.

In Boemia, nella Repubblica Ceca, viene organizzata ogni anno in occasione del carnevale una processione porta-a-porta a Hlinecko, dichiarata Patrimonio immateriale dell'Umanità Unesco: consiste in una sfilata con balli tradizionali e un falò finale che rappresenta la fine dell'inverno. Se il Carnevale di Cadice, in Spagna, non ha nulla da invidiare a quello di Rio (se non per le dimensioni), il carnevale rappresenta una delle feste più importanti anche in Lituania, dove vengono organizzate parate, feste, disfide culinarie e molto altro.

Nella lista stilata dal quotidiano inglese, poi, figura anche il Carnevale di Acireale, in Sicilia, coloratatissimo e così popolare che viene celebrato anche la prima settimana di agosto. Anche alle Canarie, in Germania e in Belgio, però, non mancano eventi davvero unici.

Ti potrebbe piacere anche