Brad e Angelina, un altro figlio in arrivo (ma a che prezzo)
Olycom
Brad e Angelina, un altro figlio in arrivo (ma a che prezzo)
Società

Brad e Angelina, un altro figlio in arrivo (ma a che prezzo)

La coppia vorrebbe allargare la famiglia con un nuovo figlio adottivo, per il quale avrebbe già pagato 1 milione di dollari

Sul senso materno di Angelina Jolie in pochi hanno ancora dubbi. Ma ora la star hollywoodiana, nonché moglie di Brad Pitt, ha deciso di allargare ulteriormente la famiglia.

Nessun cicogna in arrivo per la bella Angelina, che tra l'altro non potrebbe avere altri figli naturali, dopo l'intervento di rimozione di utero e ovaie per evitare il rischio di ammalarsi di cancro.

La coppia di attori avrebbe invece deciso di adottare un nuovo figlio, che diventerebbe il settimo di casa. Si tratterebbe di un bambino cambogiano, conosciuto durante le riprese del film First they kelled my father con Angelina Jolie.

Secondo la stampa rosa, la decisione sarebbe già stata presa e Brad sarebbe d'accordo tanto che, secondo alcune fonti vicine alla coppia, avrebbero già "donato" la cifra di 1 milione di dollari alla famiglia del bambino che vive in Cambogia. L'adozione, dunque, salvo intoppi burocratici, sarebbe solo questione di tempo.

I divi di Hollywood sono già genitori di Maddox (14 anni), Pax (11), Zahara (10), tutti adottati, oltre che dei figli tre naturali: Shiloh (9 anni) e i gemelli Knox e Vivienne (7).

Non si tratta, in realtà, della prima volta che si parla di un allargamento della famiglia: lo scorso anno si dava per certa l'adozione del piccolo Moussa, un bambino siriano di due anni che vive in un campo profughi a Altinozu, in Turchia. La Jolie lo aveva incontrato durante una delle sue visite in qualità di ambasciatrice delle Nazioni Unite e subito era scattato il feeling, tanto che il piccolo non ne voleva più sapere di staccarsi dalla bella attrice.

Con il nuovo arrivo la famiglia diventerebbe davvero extra large, ma certo con l'aiuto di qualche tata anche le carriere dei due attori sarebbero "salve".

Ti potrebbe piacere anche

I più letti