Bill Cosby rompe il silenzio dopo le accuse di stupro
Getty Images
Bill Cosby rompe il silenzio dopo le accuse di stupro
Società

Bill Cosby rompe il silenzio dopo le accuse di stupro

A difendere l'attore, protagonista dei "Robinson" , anche la moglie Camille

"Lasciatemi dire questo. Mi aspetto solo che i media afroamericani mantengano i livelli di eccellenza in campo giornalistico e per farlo bisogna mantenersi neutrali". Rompe così il silenzio Bill Cosby, dopo le numerose accuse di stupro che gli sono piovute addosso nelle ultime settimane. Ma rompe il silenzio anche la moglie, Camille, per difendere il marito. "Ho conosciuto mio marito nel 1963 e ci siamo sposati nel 1964. L’uomo che ho incontrato - scrive in una nota la donna - e di cui mi sono innamorata e che continuo ad amare, è l’uomo che tutti voi conoscete attraverso il suo lavoro. È un uomo generoso, divertente, un marito, un padre e un amico meraviglioso. È l’uomo che pensavate di conoscere».


Bill Cosby e la moglie CamilleGetty images

Insomma, per i coniugi Cosby si tratta di un attacco mediatico e le accuse giunte da una dozzina di donne negli ultimi due mesi "non sono state esaminate prima di renderle pubbliche". Camille cita un falso clamoroso, come la notizia degli stupri di gruppo all'università della Virginia, riportati dalla rivista Rolling Stone; ma si chiede anche con insistenza chi sia davvero la vittima.

La forza della moglie

L'attore 77enne, noto al grande pubblico come il Signor Robinson, in una telefonata al New York Post non ha risposto direttamente alle accuse di stupro da parte di donne, che sostengono di essere state drogate, molestate e abusate. Il suo legale gli ha consigliato di tacere, per ora, ma Cosby ha voluto sottolineare il sostegno ricevuto dalla moglie che ha retto alle accuse e al clima che si è creato "con l'amore e la forza della femminilità", cose che - ha detto Cosby - si possono anche invertire, diventando "La forza e la femminilità dell'amore".

Ti potrebbe piacere anche

I più letti