Barbara Massaro

-

Un'emozione grande come quella provata quando si è scattata un selfie col Presidente Obama è unica, ma anche vedersi in versione cartone animato per Bebe Vio è stata una gioia e l'ennesima conferma che l'Italia intera ammira coraggio, buon umore e determinazione della campionessa paralimpica.

Bebe Cartoon

Bebe con la sua chioma bionda e il fioretto in mano comparirà in versione cartoon nella terza stagione che chiude il ciclo di Spike team, la serie animata sulla pallavolo basata su un'idea di Andrea Lucchetta.

LEGGI ANCHE: Beatrice Vio in Dior alla Casa Bianca

LEGGI ANCHE: Laureus Awards, Bebe Vio premiata (da Del Piero)

A renderlo noto è stato Luca Milano, vicedirettore di Rai Fiction nel corso di Cartoons on the bay, festival dell'animazione crossmediale e della tv dei ragazzi.

Le tematiche paralimpiche

"In questa serie c'è da sempre un'attenzione particolare anche allo sport paralimpico - ha spiegato Milano - e stavolta si materializza attraverso la versione animata di Bebe Vio, che ci ha dato l'autorizzazione a farlo, e che poi aiuterà anche in sede di promozione a parlare del tema dell'integrazione degli atleti paralimpici all'interno dei vari sport''.

La storia, ha aggiunto ''Stavolta sarà un po' anche fantafiction, perché quando l'hanno ideata si pensava ci sarebbero state le Olimpiadi a Roma. Nel corso delle puntate ci sono in effetti i Giochi Olimpici in giro per varie città italiane''.
  

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Laureus Awards, Bebe Vio premiata (da Del Piero) come atleta dell'anno

L'azzurra che ha vinto la medaglia d'oro paralimpica a Rio vince anche il prestigioso premio sportivo insieme a Usain Bolt e Michael Phelps

"Dona un neurone a un hater", la campagna di Bebe Vio e Ale Cattelan è geniale

Dopo gli insulti e le relative denunce la campionessa non perde il sorriso e replica così a chi semina odio in Rete

Commenti