Olycom
Società

Bassano del Grappa: Brumotti sul tetto scatena le ire del sindaco

Botta e risposta tra l'acrobata di Striscia e il Comune che non ha gradito la sua performance sul Ponte degli Alpini

Sale in bici sul tetto del ponte più famoso d'Italia per promuovere il Giro d'Italia e Bassano del Grappa ma il suo gesto non piace al Comune. Si è innescata cosè una polemica tra l'amministrazione bassanese e Vittorio Brumotti, l'acrobata delle due ruote reso famoso da Striscia la Notizia.

Agli uomini dello staff di Brumotti - spiega il vicesindaco Roberto Campagnolo - ho detto che nel giro di pochi giorni la copertura del ponte degli Alpini sarebbe stata completamente smantellata per un restauro già in programma, ma nessuno ha dato il permesso a chicchessia di salire sul tetto". "Giovedì mattina ci siamo visti sul Ponte degli alpini - prosegue - con questi suoi collaboratori, che successivamente con i cameramen hanno iniziato a fare le riprese promozionali nella zona sottostante.

Non ero presente quando invece è arrivato Brumotti che, con un blitz improvviso, è salito sul tetto con la propria bicicletta.

Il problema - aggiunge il vicesindaco - è legato anche a motivi di sicurezza, per quanto bravo e acrobata sia Brumotti nessuno poteva autorizzarlo a salire.

Il lavoro di rifacimento del tetto verrà realizzato da un'impresa che allestirà un cantiere sicuro, con gli operai che saranno imbragati e lavoreranno in piena sicurezza".

Da parte sua Brumotti, in una nota dell'ufficio stampa, si è detto tranquillo. "E' possibile - scrive - che il passaggio del cameraman abbia provocato la rottura di alcuni coppi, ma non c'erano particolari timori di danni, dato che il vice sindaco Roberto Campagnolo aveva assicurato a Brumotti che nel giro di venti giorni il Ponte degli Alpini sarebbe stato completamente smantellato per un restauro già in programma. Il campione di bike trial, in ogni caso, è disponibile a intervenire con una simbolica forma di rimborso per rispetto dei cittadini che si fossero eventualmente sentiti offesi da questa ripresa, che comunque servirà a promuovere la citta'". (ANSA)

Ti potrebbe piacere anche