Società

In auto sul Tevere, bloccato dalla polizia di Roma

Un quarantenne italiano, dopo aver trasformato la sua vettura in una barca, era impegnato in una curiosa (ma irregolare) crociera - il video

auto-barca Tevere

Redazione

-

Secondo il comunicato diramato dalla Questura della Capitale, dopo aver trasformato la sua auto (una Maserati Biturbo del 1980) in una barca con motore fuoribordo, un quarantenne italiano - a sua detta partito da La Spezia - stava risalendo il fiume Tevere con l'intenzione di raggiungere poi Venezia. Ma la sua navigazione, con tanto di tettuccio apribile per stare al timone, non è passata inosservata nel tratto romano del fiume...

Alle ore 12 di domenica la sala operativa dei Vigili del Fuoco ha così segnalato al 113 la presenza di un natante ricavato appunto da un'autovettura con a bordo una persona che procedeva tra Ponte Vittorio e Ponte Milvio: pronto l'intervento delle forze dell'ordine, che hanno proceduto a bloccare e quindi a sequestare il curioso natante all'altezza del Lungotevere della Vittoria.

© Riproduzione Riservata

Commenti