La denuncia di Ambra via Instagram
Instagram
La denuncia di Ambra via Instagram
Società

Ambra Angiolini minacciata per la denuncia del degrado

Il lungomare di Barletta pieno di rifiuti e sporcizia ha sollevato un polverone social per la foto Instagram condivisa dall'attrice

Doveva essere una semplice immagine verità della realtà dei fatti fotografata da Ambra Angiolini a Barletta e invece quella foto ha generato un clinamen cui forse neppure l'attrice aveva pensato.

Qualche giorno fa, infatti, Ambra si trovava nella città pugliese e, via Instagram, ha pubblicato un'istantanea dal lungomare: detriti, sporcizia, oggetti abbandonati e sputati dal mare a deturpare il litorale. Angiolini ha scritto: "La natura e l'uomo. Non posso proprio capire. Mi auguro che anche le loro case siano così che loro dentro siano fatti di questo schifo. Una delle tante cose che per fortuna non sono disposta a capire e tollerare".

Parole pesanti, ma il nome della città non veniva fatto. In tanti però hanno riconosciuto il pezzo di costa e sul social si è instaurata una querelle dai toni fin troppo accesi.

Se, infatti, qualcuno ha difeso le posizioni dell'attrice tanti l'hanno accusata di gettare infamia su Barletta e l'hanno minacciata invitandola a non tornare mai più in città. Al Corriere della Sera Ambra ha dichiarato: "Vedere quella sporcizia mi ha fatto male. Se ci vivessero i miei figli?, ho pensato. E così l'ho denunciato, non dichiarando però dove fossi perché so che il degrado c’è ovunque"

E poi a proposito delle minacce ha aggiunto: "Mi hanno scritto di andarmene dalla città, che facevo una pessima pubblicità a Barletta... Speravo ci fosse accordo nel dire basta con questo schifo, invece c’è chi è più preoccupato di come sembrano le cose rispetto a come sono".

Qualcosa di buono, però, da questa situazione è nato. Il Comune di Barletta ha provveduto a ripulire un lungo tratto del litorale anche se, ha fatto sapere l'amministrazione, l'intervento era già previsto.

Ambra ha commentato: "Mi va bene anche essere servita solo come acceleratore allora. Ma siccome sono tignosa, quest’estate andrò in vacanza a Barletta, così controllo. A ogni modo è pericoloso pensare che per risolvere le cose servano solo i vip. Io continuerò a farlo e gli esempi non mancano: Celentano, DiCaprio, Bardot, Gassman. Ma uno può aprire la porta, poi però per sfondare il muro bisogna essere in tanti".

Instagram
La denuncia di Ambra via Instagram
Ti potrebbe piacere anche

I più letti