Amal Alamuddin, l'avvocato in campo per i fregi del Partenone
Gettyimages
Amal Alamuddin, l'avvocato in campo per i fregi del Partenone
Società

Amal Alamuddin, l'avvocato in campo per i fregi del Partenone

Dopo le nozze con George Clooney Amal difenderà la Grecia nella battaglia per la restituzione dei famosi marmi conservati al British Museum

Viaggio di nozze finito per la neo Signora Clooney. Amal Alamuddin è già tornata nel suo studio legale, il Doughty Street Chambers a Londra, ed è pronta ad intraprendere una battaglia legale per un tema caro anche al suo sposo George Clooney. L'avvocato, infatti, difenderà la Grecia nella causa per a restituzione dei fregi del Partenone ad Atene.

La storia dei "Fregi di Elgin"

Da oltre 200 anni i famosi marmi della testata della costruzione ellenica, sono conservati presso il British Museum in uno di quei casi di furto storico che mettono in imbarazzo i Paesi interessati (Gioconda docet). Nel 1803, infatti, i fregi sono stati sottratti alla Grecia e sono stati portati in terra inglese dal diplomatico Lord Elgin. Da allora sono conservati al British Museum anche se la loro casa naturale, secondo le autorità ellenica, sarebbe quella del museo di Atene.

Avvocato inglese in terra greca

Amal e il suo collega Geoffrey Robertson saranno in Grecia dal 13 al 16 ottobre proprio per discutere con le autorità le migliori mosse per vincere la diatriba e restituire ad Atene i suoi marmi.

A darne notizia è stato un comunicato ufficiale emesso dallo studio legale londinese che dice: "Il signor Robertson e la signora Clooney sono stati consultati su questa questione per la prima volta dal governo greco nel 2011. Avranno una serie di incontri durante la loro visita ad Atene, in particolare con il primo ministro, Antonis Samaras, e con il ministro della Cultura, Konstantinos Tasoulas", precisa il comunicato. 

Parola di George

Sul tema fregi del Partenone si era espresso anche Clooney in persona che aveva preso le difese della Grecia (suscitando il disappunto del sindaco di Londra Boris Johnson) durante la presentazione della pellicola "Monuments Man" che narra delle gesta di alcuni uomini che durante la Seconda Guerra mondiale dovevano restituire le opere d'arte trafugate dai nazisti. "Restituire i fregi è la cosa giusta da fare" aveva detto Clooney, e se George "vede", Amal "provvede". 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti