Allarme dating per gli studenti inglesi

Aumentano gli universitari che scelgono il partner online (e che cercano di ricavarne anche qualche soldo)

Il portale britannico di incontri hot tra studenti

Barbara Pepi

-

Ricatti, bullismo, abusi virtuali. E' quanto sempre più spesso rischia di accadere accedendo a siti per incontri hard. L'allarme arriva dall'Inghilterra e la preoccupazione è soprattutto rivolta agli studenti che sempre più spesso utilizzano il dating per fare incontri hot bypassando il corteggiamento tradizionale.

Il sito più famoso per gli universitari di Sua Maestà si chiama Shagatuni e mette in relazione profili di utenti interessati a conoscersi meglio. Il problema è che spesso appaiono immagini di ragazze semi-nude e generosamente ben disposte e qualcuno ha visto bene di far fruttare la cosa avviando una serie di ricatti ai danni delle diciottenni.

Di solito accade che quando viene identificata una ragazza a qualcuno viene in mente di andare da lei e dirle: "dammi 500 sterline o faccio vedere queste foto a tua madre". La cosa sta assumendo contorni preoccupanti tanto da allertare le autorità inglesi preoccupate sia per il ricatto in sè sia per le eventuali reazioni delle giovani.

Chi cura siti come quello preso in esame - ma anche tanti altri in giro per il mondo - spiega che esistono dei filtri per impedire questo genere di cose e che l'anonimato dovrebbe essere garantito. Da quanto si apprende, però, i sociologi sono particolamente preoccupati per l'aumento vertiginoso di portali e applicazioni di dating.

Solo in Inghilterra sembra che tra i diciottenni ci siano almeno 100.000 persone iscritte a siti per gli incontri hot. Per giovani uomini e donne (anche se la percentuale è di uno a tre) frequentare certi portali può essere rischioso da un punto di vista fisico e psicologico. Nonostante vengano garantiti filtri e protezioni non si sa mai chi ci si può trovare davanti e non solo. Queste conquiste 'facili' creano adulti più fragili e meno in grado di confrontarsi con il prossimo. I meccanismi della seduzione sono vecchi come il mondo e il web rischia si svilire anche la magia del corteggiamento.

© Riproduzione Riservata

Commenti