Al via la nuova campagna Budweiser contro chi guida ubriaco
Al via la nuova campagna Budweiser contro chi guida ubriaco
Società

Al via la nuova campagna Budweiser contro chi guida ubriaco

Durante il fine settimana, in quattro Stati Usa, verranno distribuiti buoni d'acquisto per tornare a casa con un servizio di car sharing

Si è bevuto troppo? Basta alzare il telefono e rivolgersi alla compagnia di trasporti Lyft che offre un servizio di riaccompagnamento a casa per chi ha alzato il gomito.

Il progetto, made in Usa e attivo in fase sperimentale in quattro Stati, è stato avviato in collaborazione con Budweiser che, tramite Facebook e Twitter ogni settimana distribuisce buoni da 10 dollari da spendere per farsi riportare a casa con Lyft. Il servizio sarà attivo venerdì e sabato a partire dalle 22.00.


Il nuovo programma di Lyft e BudweiserIl nuovo programma di Lyft e Budweiser Facebook

Si tratta di una campagna contro la guida in stato di ebbrezza che vorrebbe ridurre drasticamente il numero di incidenti da sabato sera. Però c'è anche chi non è del tutto convinto dell'efficacia del progetto.

Secondo alcuni, infatti, le persone responsabili sono in grado di fermarsi per tempo o di scegliere taxi e mezzi pubblici per tornare a casa in caso di eccessi alcolici. I veri pericoli sulle strade del weekend sono rappresentati da coloro che non hanno la capacità di frenarsi e neppure di capire il grado di rischio che si va a correre per se stessi e gli altri se ci si mette a guidare ubriachi.

La sperimentazione in Colorado, Florida, Illinois e New York permetterà di capire se il numero di persone sorprese a guidare sotto effetto dell'alcool diminuirà e da questo risultato si deciderà se estendere il progetto anche a altri Stati

Ti potrebbe piacere anche

I più letti