A Tokyo gambe in affitto per pubblicità

Esistono agenzie che permettono a giovani (e avvenenti) ragazze di affittare porzioni di cosce ai brand pubblicitari

Le gambe in affitto (Credits: Twitter)

Barbara Pepi

-

A.A.A. Affitasi gamba per inserzione pubblicitaria. Non è l'ultima follia che arriva dal web, ma una realtà per tante giovani e avvenenti giapponesi. A Tokyo, infatti, esiste un'agenzia che si occupa esattamente di questo: cercare belle ragazze che vogliano 'affittare' le proprie gambe ad inserzionisti pronti a tutto in nome del marketing.

Per un periodo di tempo concordato con un regolare contratto le giovani se ne andranno in giro, cosce al vento, con un tatuaggio temporaneo dell'azienda, ente o prodotto che ha pagato per essere pubblicizzato su una porzione di coscia.

Ovviamente le signorine dovranno girare per le strade in minigonna o shorts e stare attente a mettere bene in mostra il brand in ogni occasione possibile.

Piccolo sforzo, massima resa e in periodo storico nel quale domina la polemica sulla donna oggetto dalla patria delle geishe ecco una maniera interessante per far fruttare il voyerismo del sesso forte.

© Riproduzione Riservata

Commenti