Smartphone & Tablet

I migliori tablet del 2016: iPad, Android e Windows 10

Il settore non è quello di una volta ma ci sono ancora valide alternative per chi vuole un dispositivo touch invece del portatile

Gli analisti lo avevano anticipato: i phablet causeranno la fine del mercato dei tablet. Chi può dire che le cose non siano andate proprio così? Oggi la diagonale minima di uno smartphone è di 5 pollici anche se molte persone hanno già tra le mani un telefonino dai 5.5 pollici in su. Con un aggeggio del genere diventa quasi inutile portarsi dietro anche un tablet e magari il portatile per il lavoro. Va bene la mobilità sempre e comunque ma l'ottimizzazione di pesi, caricabatteria e costi (per le app) vale ancora molto. Il trend è eterogeneo, con utenti che amano un iPad ma possiedono un cellulare Androd e un notebook Windows. Il problema non è l'interoperabilità dei sistemi anzi, passare da iOS al robottino verde, sapendoli gestire entrambi, potrebbe anche essere una di quelle qualità informatiche da piazzare nel curriculum.

Più che altro il dubbio resta sulla reale utilità di uno strumento che assomiglia (molto) allo smartphone e che non arriva a coprire la gamma di necessità colmate da un computer. 

Nonostante il calo del 14,7% anno su anno, in circolazione ci sono ancora degli ottimi tablet, che possono sostituire in alcuni momenti il fidato portatile, aggiungendo anche caratteristiche non contemplate su quest'ultimo. A differenza di quanto si credeva qualche mese fa, le declinazioni migliori su tavoletta arrivano dai produttori che hanno puntato su Windows 10, che si sta rivelando molto più di un compromesso della controparte desktop. Ecco allora lo Yoga Book di Lenovo ma anche il Surface Pro 4 al fianco del solito iPad e delle soluzioni di Huawei, Sony e Amazon. Scopriamo i migliori!

iPad Pro 9.7

Il Pro originale era forse troppo esagerato. Questo conserva la stessa potenza ma dimensioni più umane e adatte a chi vive già nel mondo Apple. In più ha la Smart Keyboard e la Pencil con cui estendere le modalità di interazione e quattro speaker che restituiscono un suono stereo di alto livello. 

Samsung Galaxy Tab S2

Ci sono un paio di ragioni per scegliere il Tab S2. La prima è che si tratta del miglior tablet Samsung mai prodotto, la seconda è che esiste nelle varianti da 8 o 9.7 pollici, così da accontentare gusti e preferenze differenti. Aspettiamo ancora un refresh, ma al momento è l'Android da avere.

Huawei MediaPad M3

Finalmente un tablet nato per divertirsi. Grazie a una collaborazione con Harman/Kardon, monta una tecnologia di ottimizzazione del suono stereo che valorizza musica e video, pompando i bassi oltre ogni limite su tavoletta. La batteria non è il massimo (5100 mAh) ma è il giusto compromesso visto il display da 8 pollici, forse il taglio più indicato per l'uomo iperconnesso moderno.

Google Pixel C

Purtroppo sul sito di Google non è più disponibile, ed è un peccato perché il Pixel C è un validissimo tablet Android. Trovarlo sul web non è impossibile ma a prezzi forse esagerati e non in linea con ciò che offre il mercato. Al di là di questo, monta un hardware di primissimo livello e accessori, come la tastiera, in grado di trasformarlo quasi in un Chromebook. E poi si può aggiornare a Nougat 7.0

Sony Xperia Z4

Sony sonnecchia per un po', poi si sveglia e butta fuori 4 o 5 dispositivi tutti in una volta. Almeno ha fatto così riguardo agli smartphone, chissà se si deciderà di aggiornare anche l'ultimo tablet con schermo da 2560 x 1600 pixel e super batteria da 6.000 mAh. Il suo pregio? Se avete una PS4 potete usarlo per giocarci in un'altra stanza, anche in remoto, senza lag o problemi di sorta. Usando ovviamente il controller della console.

Microsoft Surface Pro 4

Un tablet può davvero sostituire il portatile? Microsoft è convinta di si e la sua idea si è concretizzata nel Surface Pro 4. Operazione riuscita, merito del versatile Windows 10, di uno stand integrato e della tastiera estraibile. Una scelta azzeccata per gli studenti o chiunque vada in giro a scrivere email e file di testo a volontà. Meno per i creativi e chi deve editare grossi file multimediali.

Amazon Kindle Fire HD 8

12 ore di autonomia, app e giochi gratis con Amazon Underground e l'infinito catalogo di ebook della compagnia statunitense (gratis e a pagamento). Leggero e maneggevole, forse esteticamente non così invitante ma è il migliore in quanto a qualità-prezzo: poco più di 100 euro nella versione da 16 GB.

Lenovo Yoga Book

Rivoluzionario e un passo avanti. Lenovo ha deciso di dare una sterzata al comparto tablet con un dispositivo 2-in-1 davvero particolare. Usato così, senza accessori è una classica tavoletta da 10 pollici. Con una tastiera agganciata diventa un piccolo computer mentre con un accessorio porta-fogli si trasforma in una lavagna intelligente su cui scrivere davvero, con un penna biro a inchiostro, e ottenere la conversione del testo in digitale. Esiste in versione Windows 10 o Android.  

Ti potrebbe piacere anche