Smartphone & Tablet

I migliori giochi Android del 2016

Dagli sportivi ai puzzle, ecco i titoli più belli e scaricati dell’anno per smartphone e tablet con sistema operativo Google

Giocare con uno smartphone tra le mani è diventata un’esperienza appagante. La qualità dell’intrattenimento in mobilità si avvicina sempre più a quella sulla console domestica. Certo, c’è ancora una grande differenza tra quello che si può fare con una PS4 o una Xbox e un iPhone o un Galaxy, ma nel giro di qualche anno siamo andati ben oltre il Tetris o il Puzzle Bubble di turno. Pensiamo poi al grande successo di titoli come Pokémon Go e Super Mario Run (presto su Android), pensati appositamente per l’utenza fuori casa: alla necessità di creare nuovi introiti per le case di produzione si è unita quella di svecchiare due marchi che hanno fatto la storia del videogame, declinandoli per smartphone e tablet.

Soprattutto per quanto riguarda i mostriciattoli di Satoshi Tajiri, la sensazione è che nei prossimi mesi vedremo sempre più contaminazioni tra quello che è un gioco classico e i nuovi stimoli della realtà aumentata. Discorso a parte merita il VR, ovvero quella piattaforma che sta diventando alla portata di tutti (ad esempio con i Gear VR) ma che richiede comunque un accessorio da portarsi sempre dietro oltre al cellulare (e che non è semplice tirar fuori mentre si aspetta la metro o l’autobus). Quali videogiochi Android hanno segnato questo 2016? Scopriamolo con un click (swype dallo smartphone) a destra!

Attenzione: non si tratta esclusivamente di giochi usciti nel 2016 ma di quelli che, anche a distanza di mesi, rappresentano ancora le scelte migliori per la piattaforma.

Crashland – 5,59 euro

Probabilmente può fregiarsi del titolo di miglior gioco Android dell’anno. Perché? Riprende le logiche di un classico RPG ma balzato in un futuro prossimo in cui un camionista intergalattico sbarca su un pianeta alieno con l’obiettivo di sopravvivere e capire cosa sta succedendo. Ha una dose di ilarità che lo rende ancora più divertente e longevo.

FIFA Mobile – gratis con acquisti-in-app

Poteva mancare lo sportivo per eccellenza? La versione attuale perde un bel po’ di simulazione (come le leghe nazionali con la squadra del cuore) per diventare totalmente FUT. Si sceglie maglietta e stemma, si da un nome al team e si compra-vendono i giocatori favoriti per cercare di metter su un gruppo invincibile. Connessione al web imprescindibile, tanto che il gioco pesa poco meno di 200 MB e prende il resto delle risorse dall’online. Al di là delle critiche per l’assenza delle modalità più classiche, alla fine non stufa mai con nuove sfide e premi stagionali a go-go. 

Fallout Shelter – gratis con acquisti-in-app

Uno spinf-off apprezzabile, che dopo un anno ha ancora il diritto di essere nella Top dei migliori. Ci ritroviamo a gestire un Vault sottoterra con tutte le dinamiche possibili di una comunità che dovrà presto abituarsi a vivere a 600 metri sotto le macerie di una Terra troppo contaminata per essere ripopolata.

Assassin's Creed Identity - 0,50 centesimi di euro (in offerta)

Quando abbiamo aperto per la prima volta il gioco siamo rimasti meravigliati dal dettaglio grafico e dalla gestione dei personaggi in strada. Non potete dialogare con tutti e avere una libertà di azione come su console, ma la quantità di missioni e personalizzazione fanno di Identity una delle migliori scelte dell'anno!

GTA: San Andreas – 4,29 euro

Un cult su PS2 e scaricatissimo anche su Android, da il meglio di sé quando abbinato a un gamepad (con cavetto o Bluetooth) visto che guidare tra le trafficate strade della simil-cittadina americana non è semplicissimo con il solo touch. Non guardate ai pixel dei palazzi, è come rituffarsi nel 2004. Da segnalare anche Bully: Anniversary Edition, sempre di Rockstar Games.

Mr. Robot – 3,29 euro

Con la serie televisiva ha ben poco a che vedere se non I temi. La trama è questa: un giovanotto hacker perde (o meglio, finge di perdere) il suo smartphone che nelle vostre mani diventerà uno strumento per salvare il mondo e affossare una multinazionale. Si gioca solo a livello di interfaccia-messaggi quindi non aspettatevi nulla di graficamente eccezionale.

Hearthstone Heroes of Warcraft – gratis con acquisti-in-app

Sbarcato sul Play Store nel tardo 2014, grazie ai suoi aggiornamenti resta nella classifica dei migliori giochi anche a due anni di distanza. La teoria è semplice: bisogna collezionare carde digitali per vincere battaglie e sconfiggere i nemici. Si gioca anche senza internet ma online è tutto un altro divertimento. 

Minecraft: Pocket Edition – 6,99 euro

Un gioco popolare ovunque per persone di ogni età. Per chi non lo conoscesse, Minecraft permette di crearsi il proprio mondo tra lande spoglie e terre da minare, appunto. Nell’edizione mobile c’è pure una modalità “sopravvivenza” che si affianca a quella “creativa” che non pone limiti alle proprie mani da tycoon.

Pokémon Go – gratis con acquisti-in-app

Siamo praticamente ogni cosa del successo dell’anno. Qui potete scoprire come si gioca.

The Room Three – 4,99 euro

Un “escape room” d’eccezione. Incredibile quanto puzzle-game del genere si siano evoluti nel giro di poco. Un’avventura che non è sbagliato definire più grafica che tattica.

This War of Mine – 13,99 euro

Costa come un titolo in offerta al negozio per Xbxo e Play ma ne vale la pena. Più che un gioco è un romanzo sulla sopravvivenza. Certo, alcune operazioni sono tediose e richiedono tempo ma TWOM è uno di quei giochi ci porta a pensare a quel significato della vita e della sopravvivenza spesso messo in secondo piano dal consumismo globale. 

Vainglory – gratis con acquisti-in-app

Li chiamano Multiplayer Online Battle Arena (MOBA) e Vainglory è il gioco che rappresenta meglio la categoria. Decine di personaggi da sbloccare, battaglie in locale oppure online e interi mondi da esplorare e conquistare. 

Ti potrebbe piacere anche