Smartphone & Tablet

Lg G4: le 5 funzioni nascoste

Dallo scatto rapido alle notifiche intelligenti: una carrellata sul feature più "intime" del nuovo top di gamma coreano

Chi lo dice che gli smartphone Android sono tutti uguali?

L’avvento dei (potentissimi) processori di ultima generazione, permette oggi ai produttori che hanno scelto il sistema operativo del robottino verde di sbizzarrirsi nella creazione di personalizzazioni più o meno spinte.

Ne è un esempio il nuovo Lg G4. L'ultimogenito dell’ormai popolosa famiglia di Android-phone della casa coreana si presenta con un’interfaccia custom (UX 4.0) ricca di funzionalità più o meno esclusive, quasi a sottolineare la volontà del produttore di cantare fuori dal coro.

Ne abbiamo scelte cinque, probabilmente le più smart [Scorri Avanti per continuare]

Event Pocket, il memorandum delle cose contano

Il calendario non basta più. Nell’era dei social e delle agende ubique serve uno strumento più ricco, capace di mettere insieme i pezzi. Ad esempio Event Pocket, una sorta di portadocumenti digitale nel quale salvare foto, appunti, appuntamenti di Facebook e punti di interesse. Il tutto, e qui sta il bello, trasferibile sul calendario principale tramite un semplce drag and drop.

Le notifiche vitali anche a display spento

Per scoprire che ore sono, qual è la carica residua della batteria, se ci sono SMS e posta in arrivo non è necessario sbloccare il telefono. Lg G4 è infatti in grado di mostrare tutte le notifiche principali anche in standby: è sufficiente uno swipe dall’alto verso il basso per animare la parte superiore del dispaly.

Quick shot: come accedere alla fotocamera in meno di un secondo

Per cogliere lo scatto del secolo ci vogliono fortuna e prontezza. Se sul primo aspetto c’è poco da fare (se non implorare la dea bendata), sul secondo è possibile accelerare i tempi tecnici di accesso alla fotocamera sfruttando a funzionalità Quick Shot del G4. In pratica: è sufficiente un doppio click sul tasto inferiore posto sul retro dello smartphone per avviare - anche a display spento - il menu fotografico. Tempo medio di attesa per il fatidico clic sull’otturatore: 6 decimi di secondo, decimo più, decimo meno.

Smart Notice: le notifiche diventano intelligenti

Per gli aficionados del marchio non è un a novità ma per chi proviene da altri “parrocchie” può essere una piacevole sorpresa. Parliamo ovviamente di Smart Notice, il sistema di notifiche intelligenti che offre suggerimenti proattivi. Lg G4 ci consiglia ad esempio di ottimizzare la memoria cancellando i file non usati da molto tempo, ci informa in caso di app che consumano troppa batteria e ovviamente ci ricorda i compleanni degli amici.

Smart settings: alla routine ci pensa il telefono

Attivare Wi-Fi e Bluetooth una volta entrati in casa, abilitare il traffico dati o la suoneria quando si esce, aprire la libreria musicale una volta collegati gli auricolari: queste e altre operazioni per così dire “routinarie” possono essere demandate integralmente al G4. Merito di una funzione ad hoc denominata Smart Settings che permette letteralemente di spiegare al telefono come comportarsi in determinati luoghi, ore e circostanze.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti