Smartphone & Tablet

Apple iPhone 7 e 7 Plus: le dieci cose da sapere

Design, prestazioni, fotocamera, batteria e molto altro. Il nuovo Melafonino spiegato in 10 punti

Il nuovo iPhone è finalmente fra noi. Dopo mesi di speculazioni e rumors, ieri sera Apple ha svelato al mondo com’è fatto e quali funzioni offre il suo nuovo smartphone di punta.

Dopo avervi raccontato, minuto per minuto, tutti i momenti salienti della conferenza di presentazione, vi offriamo qui un compendio delle caratteristiche chiave del telefono: design, funzionalità, autonomia ma anche prezzo e disponibilità in Italia.

[Leggi anche: iPhone 7 Plus, la recensione]

10 punti per spiegarvi nel modo più semplice possibile come cambia lo smartphone più chiacchierato del mondo [Scorri Avanti per continuare].

Ancora due modelli, da 4,7 e 5,5 pollci

Come il precedente modello (e quello prima ancora), anche il nuovo iPhone 7 arriva sul mercato in due differenti versioni: una standard (iPhone 7) con display da 4,7 pollici, e una più grande nonché più ricca (iPhone 7 Plus) con display da 5,5 pollci. Novità anche per quanto riguarda i tagli di memoria: sparisce la versione da 16 GB: l’entry level parte ora da 32 GB, poi ci sono i modelli da 128 e 256 GB.

Design praticamente invariato, cambiano le rifiniture

A prima vista il nuovo iPhone 7 sembra pressoché identico al suo predecessore. Ma a uno sguardo più attento emergono le differenze: il jack audio da 3,5 mm situato sulla parte bassa del telefono è scomparso (di questo vi parleremo più avanti), così come le bande gommate posteriori copri-antenna, riallocate lungo il profilo del telefono per mere questioni estetiche. Da sottolineare l’uscita di due nuove varianti di colore: nero opaco e il cosiddetto Jet Black, una sorta di nero lucido ottenuto tramite un processo di anodizzazione e lucidatura molto complesso.

Non teme l'acqua

Il nuovo iPhone 7 è anche il primo telefono di Apple certificato IP67: significa che ammette il contatto con l'acqua fino a un metro di profondità e per un massimo di 30 minuti. Non si può parlare di vera e propria impermeabilità ma di un grado di protezione che sulla carta dovrebbe salvaguardare il telefono dagli spruzzi e dal contatto acidentale in piccoli bacini d'acqua.

Display: la risoluzione non cambia, la luminosità sì

Lo schermo del nuovo iPhone 7 (e del gemello 7 Plus) si basa ancora una volta su un pannello retina Full HD (1920 x 1080) con funzionalità 3D Touch, migliorato però nella luminosità e nella gamma cromatica. Sulla parte bassa del display troviamo ancora il tasto Home, che è stato rivisto per essere più durevole, reattivo, nonché personalizzabile. La presenza di un nuovo motore aptico, spiega Apple, garantisce un feedback tattile più preciso. 

Connettore analogico addio, d’ora in poi solo cuffie Lightning (o senza fili)

Una delle novità più discusse del nuovo iPhone 7 è quella che riguarda l’eliminazione del cosiddetto jack audio da 3,5 mm. Le cuffie in dotazione con il telefono si attaccheranno ora attraverso il connettore Lightning (quello utilizzato per caricare la batteria); chi vorrà utilizzare le vecchie cuffie con connettore analogico potrà comunque utilizzare l’adattatore (già incluso nella confezione). Per gli amanti delle soluzioni senza fili, invece, Apple si appresta a mettere in commercio un nuovo paio di auricolari wireless (AirPods) già ottimizzati per l’abbinamento con il telefono e con le sue funzioni principali (Siri in primis).

Fotocamera: sensore più luminoso, sul 7 Plus arriva il doppio obiettivo

Completamente ridisegnato il comparto fotografico del telefono che ora si avvale di un nuovo sensore da 12 megapixel stabilizzato (su entrambe le versioni) e di un nuovo obiettivo a sei lenti. Grazie a questa dotazione, ha chiarito Apple, le foto risulteranno più luminose (tempi di esposizione crescono di un fattore 3x rispetto all’iPhone 6S) e con colori più incisivi. Da notare la presenza sull’iPhone 7 Plus di un secondo obiettivo integrato (sempre da 12 megapixel) utile per zoomare da un minimo di 2x (ottico) a un massimo di 10x (digitale). Rinnovata anche la fotocamera frontale, basata ora su un sensore da 7 megapixel con stabilizzazione automatica dell’immagine. 

Crescono prestazioni (e autonomia)

La presenza a bordo di un nuovo chip A10 Fusion e di un processore grafico di ultima generazione dovrebbero assicurare un sostanziale upgrade di potenza rispetto ai recenti modelli del portfolio Apple. La società californiana, in conferenza, ha parlato di un miglioramento del 40% rispetto al vecchio chipset e prestazioni grafiche tre volte più veloci rispetto all’iPhone 6. Grazie al nuovo “cuore” ma anche a una batteria (presumibilmente) più capiente, il nuovi iPhone 7 è in grado di garantire anche una maggiore autonomia: sulla carta si parla di 12 ore di navigazione in 3G per l'iPhone 7 e 13 ore per l'iPhone 7 Plus. 

Avrà iOS 10

iPhone 7 e iPhone 7 Plus saranno i primi telefoni di Apple equipaggiati nativamente con iOS 10, ultimo aggiornamento del sistema operativo tascabile della Mela. La nuova release del programma – che sarà disponibile anche per gli altri utenti Apple dal prossimo 13 settembre – porta in dote un importante aggiornamento dell’app Messaggi [leggi il nostro approfondimento], un nuovo menu di notifiche, alcuni miglioramenti di Siri, nuovi modi di interagire con le app e con il sistema 3D Touch, oltre ad alcuni aggiornamenti riguardanti i servizi esclusivi di Apple (Mappe, Foto, Apple Music e News). Da sottolineare, sempre su questo fronte, l’avvento della nuova app Casa che dora in avanti andrà a radunare tutti i controlli legati ai dispositivi che si interfacciano con il protocollo Apple per la casa intelligente (HomeKit).

[Leggi anche: iOS 10, le dieci cose da sapere]

Connettività: supporta le reti veloci (fino a 450 Mbps)

Entrambi i telefoni includono il supporto fino a 25 bande LTE e LTE Advanced (fino a un massimo di 450 Mbps in download), il che si tradfuce in connessioni mobili fino a tre volte superiori rispetto all’iPhone 6 (sempreché la banda larga presente sul territorio lo consenta). Per i soli clienti giapponesi, è garantita anche la compatibilità con la tecnologia contactless FeliCa, per l'integrazione sul telefono carte di credito, prepagate e tessere per i trasporti pubblici.

Prezzi da 799 a 1159 euro

In Italia iPhone 7 e iPhone 7 Plus saranno disponibili a partire dal porssimo 16 settembre (preordini dal 9 settembre) nelle varianti argento, oro, oro rosa e nelle nuove colorazioni nero opaco e Jet Black (quest’ultimo offerto in esclusiva per i modelli da 128GB e 256GB). I prezzi partiranno da 799 euro per il nuovo iPhone 7 da 32 GB per arrivare ai 1.159 euro dell'iPhone 7 Plus da 256 GB. I nuovi auricolari AirPods wireless, con custodia di ricarica inclusa, saranno disponibili a un prezzo di 179 euro a partire da fine ottobre.

Ti potrebbe piacere anche