Smartphone & Tablet

Apple iOS 8.4: le cinque cose da sapere

L’ultima versione prima dell’arrivo di iOS 9 nasconde alcune funzionalità interessanti, soprattutto sul fronte musicale

Non c’è tre senza quattro. Dopo iOS 8, iOS 8.2 e iOS 8.3, Apple si prepara a lanciare l’ultimo aggiornamento del suo sistema operativo tascabile: si chiamerà ovviamente iOS 8.4, e sarà - con tutta probabilità - l’ultima versione di iOS 8 prima del passaggio ad iOS 9.

La release del software, appena rilasciata in fase beta per gli sviluppatori, include alcune novità di peso soprattutto sul fronte musicale. In attesa che venga ufficializzata la nuova applicazione di streaming creata in collaborazione con Beats (l'annuncio è atteso per il prossimo WWDC di giugno), Apple ha iniziato l'opera di maquillage dell'intera sezione Musica di iOS.

Qui di seguito vi spieghiamo cosa cambia in cinque punti [Scorri Avanti per continuare]

1. Un design tutto nuovo

L’interfaccia dell'app Musica è stata completamente ridisegnata nell’ottica di migliorare l’esperienza di navigazione. Le playlist ora possono essere personalizzate con immagini e descrizioni pescando anche dalle gallery degli artisti artisti. In questo modo - spiega 9to5Mac - sarà più facile trovare gli album e le playlist aggiunte di recente.

2. Suggerimenti automatici sempre più raffinati

iTunes Rdio, lo Spotify di Apple presentato circa un anno fa (per il momento non ancora approdato in Italia), verrà arricchito da una nuova funzione che permette di ritrovare le stazioni preferite fra i Recenti. Confermata, per il resto, la possibilità di avviare un flusso di tracce correlate partendo dai propri brani e artisti preferiti, o sfruttando i suggerimenti “manuali” proposti dai curatori del servizio.

3. Arriva il MiniPlayer

Fra i plus di iOS 8.4 spicca il nuovo MiniPlayer: la finestra del lettore di Apple consentirà di visualizzare ciò che è in riproduzione anche in fase di ricerca musicale. Cliiccando sull’icona Now Playng sarà possibile inoltre visualizzare la traccia in esecuzione con tanto di copertina dell’album, nonché lanciare lo streaming su AirPlay senza bisogno di uscire dall’app.

4. Scopri cosa viene dopo

Attraverso la funzione Up Next, sarà possibile scoprire in anticipo titolo e artista del brano successivo di una determinata Playlist. Naturalmente l’ordine può essere modificato in qualsiasi momento attraverso le opzioni di modifica, ivi compresa la possibilità di aggiungere o saltare le tracce.

5. La ricerca diventa globale

La nuova app Musica di iOS 8.4 include un sistema di ricerca più esteso e capillare. Da qualsiasi punto dell’applicazione, in pratica, sarà ora possibile effettuare la query di un brano. La ricerca comprenderà sia le tracce salvate fisicamente sul dispositivo Apple che quelle presenti in streaming su iTunes Radio.

Ti potrebbe piacere anche