Salute

Usa verso legge contro dipendenza da antidolorifici

farmaci_generici_Fg-k57D-U32158199360zGB-150x100@Produzione

Roma, 12 lug. (AdnKronos Salute) - Ha causato la morte di star della musica come Prince e Michael Jackson. E ora gli Stati Uniti cercano di affrontare il preoccupante dilagare della dipendenza da farmaci antidolorifici oppioidi: la Camera dei Rappresentanti ha approvato un disegno di legge a sostegno di iniziative ad hoc e il Senato potrebbe fare lo stesso già questa settimana. Il testo, chiamato 'Comprehensive Addiction and Recovery Act', consentirà al governo federale di finanziare iniziative statali e locali come programmi di trattamento e prevenzione, indagini mirate sulla distribuzione illegale di questi medicinali e formazione di operatori del primo soccorso nel trattare overdose da oppiacei, ricorda 'New Scientist'.

Negli ultimi anni, la dipendenza da oppioidi ha raggiunto proporzioni epidemiche: secondo i National Institutes of Health, nel 2014 quasi 20.000 persone negli Stati Uniti sono morte di overdose da antidolorifici oppioidi su prescrizione. Secondo Caleb Alexander della Johns Hopkins University di Baltimora, "sono necessarie sia misure di prevenzione che di trattamento: i medici devono prescrivere meno oppioidi, mentre i programmi di trattamento delle dipendenze devono essere ampliati. Ma entrambe queste misure sono più facili a dirsi che a farsi".

La Camera dei Rappresentanti ha approvato a stragrande maggioranza la legge, con 407 voti a favore contro 5. Se anche il Senato lo approverà velocemente, il testo sarà poi sulla scrivania del presidente Obama per l'approvazione finale. Ma il dibattito riguarda anche i fondi garantiti per l'applicazione della legge: non 920 milioni di dollari come proposto dai democratici, bensì 'solo' 581.

© Riproduzione Riservata

Commenti