Salute

Sport: atleti olimpici Gb svelano segreti dieta e 'strappi' golosi

tortaCioccolato

Roma, 16 mag. (AdnKronos Salute) - Dalle uova strapazzate o sode al pollo al curry, fino alla cucina Tex-Mex e alle lasagne. Gli atleti inglesi che andranno alle Olimpiadi in Brasile svelano i segreti della loro dieta e alcuni 'strappi' che spesso commettono per golosità. Il quotidiano 'Mirror' ha intervistato il pugile Nicola Adams, il ginnasta Daniel Purvis, il tuffatore Jack Laugher, la specialista di Taekwondo Jade Jones, il campione di Bmx Liam Philips. C'è chi sceglie per colazione due uova in camicia e pane tostato integrale, come Purvis, e a pranzo pollo e un po' d'insalata. Ogni tanto il ginnasta ama concedersi delle barrette di cereali.

Nicola Adams non riesce ad iniziare la giornata se non ha i suoi cereali, mentre a pranzo preferisce il riso con verdure. Il suo 'strappo' alla rigorosa alimentazione pre-olimpica è la cucina messicana, sopratutto il pollo 'Tex-Mex' e le fajitas.

La mattina del tuffatore Jack Laugher parte con uova strapazzate, tè e un succo di mela. Ma a cena l'atleta non riesce a dire no alle lasagne. Jade Jones spiega di riuscire a tenere il peso sotto controllo con un dieta ricca di frutta, con sei differenti frutti abbinati allo yogurt per colazione. Poi non devono mancare i carboidrati e le proteine. Jade si concede anche un drink ogni tanto con gli amici. Liam Philips quando torna a casa dopo cinque ore di allenamento, opta per un pasto rapido, semplice e gustoso. Un piatto che piace al campione di Bmx è la pasta con gamberetti e peperoncino, ma nella sua dieta in vista delle Olimpiadi non può mancare riso e quinoa. Al ragazzo piace trasgredire con i dolci: una fetta di torta accompagnata da un caffè.

© Riproduzione Riservata

Commenti