Salute

Salute: ottobre mese del benessere psicologico, consulti gratis in 90 città

psicologo1

Roma, 19 set. (AdnKronos Salute) - Ottobre mese del 'benessere psicologico'. Torna, per l'ottavo anno consecutivo, la campagna nazionale di promozione della cultura psicologica organizzata dalla Società italiana psicologi area professionale (Sipap). Quest’anno l'iniziativa coinvolge oltre 90 Comuni di 16 Regioni, con più di 350 psicologi impegnati. Gli oltre 200 seminari, gratuiti per tutto il mese, saranno affiancati dalla possibilità di chiedere consulenze individuali, di coppia o familiari per tutto l'anno. Il tutto proposto esclusivamente da professionisti psicologi e psicoterapeuti abilitati ad esercitare la professione

L'impegno dei soci 'Sipap- psicologi per il benessere' è quello di valorizzare e rafforzare le risorse personali per migliorare la qualità di vita e le relazioni umane; condividere diversi modi per affrontare al meglio le problematiche umane dell’arco dell’esistenza, facendo attenzione alle differenze individuali, socioculturali e di contesto; contribuire allo sviluppo della coesione sociale e della convivenza civile nella comunità locale. E' possibile prenotare seminari e consulenze telefonando da rete fissa al numero verde 800.76.66.44 o da qualsiasi telefono 06.62208054 e 392.3302855, oppure visitando siti www.mesebenesserepsicologico.it e www.sipap.it .

Per quanto riguarda i professionisti da quest’anno la Sipap è affiliata alla rete Confcommercio imprese per l’Italia e il presidente Pierluigi Policastro è componente del Comitato di Confcommercio professioni, coordinato da Anna Rita Fioroni. Con questa sinergia la Sipap propone rappresentanza al lavoro dei liberi professionisti psicologi dell’area privata per lo sviluppo di competenze professionali "più vicine alle esigenze dei cittadini e delle imprese, per un’economia e una politica più attenta al benessere psicologico e al miglioramento della qualità della vita nelle comunità locali, nelle organizzazioni e nei luoghi di lavoro anche in tempo di crisi, in modo eticamente corretto", spiega una nota.

© Riproduzione Riservata

Commenti