Morti sospette in corsia, Regione Lombardia attiva Commissione d'inchiesta

ospedale_saronno_carabinieri_FTG

a cura di LABITALIA/ADNKRONOS

-

Milano, 30 nov. (AdnKronos Salute) - La Regione Lombardia "ha deciso di attivare subito una Commissione di inchiesta regionale, coordinata dall'Ats Insubria, per capire se vi siano state falle di tipo organizzativo e protocollare" su quanto avvenuto all'ospedale di Saronno, a seguito degli arresti e delle indagini della procura di Busto Arsizio volte ad accertare alcune morti sospette.

Lo ha annunciato nella serata di ieri l'assessore al Welfare, Giulio Gallera, spiegando che questo avverrà "al di là degli aspetti penali, sui quali sta indagando la Procura" dopp l'arresto dell'anestesista Leonardo Cazzaniga, 60 anni, e dell'amante, l'infermiera Laura Taroni, 40 anni.

© Riproduzione Riservata

Commenti