Salute

Medicina: potere terapeutico del Tetris, utile per superare traumi

Tetris111

Roma, 28 mar. (AdnKronos Salute) - Giocare a Tetris per superare un trauma. A mettere in luce le insospettate virtù del classico gioco anni '80 è il team di Emily Holmes, psicologa del Karolinska Institutet di Stoccolma, insieme a colleghi dell'Università di Oxford. Lo studio, pubblicato su 'Molecular Psychiatry', mostra che giocare a Tetris riduce l'impatto psicologico di un evento traumatico recente.

Il ricercatori hanno sottoposto a 'Tetris-terapia' un gruppo di pazienti di un grande dipartimento di emergenza di un ospedale britannico, in stato di shock dopo un incidente stradale. A loro è stato chiesto di visualizzare i dettagli dell'incidente a cui avevano appena assistito e subito dopo di giocare a Tetris. Venti minuti passati a giocare si sono rivelati sufficienti per bloccare la formazione di ricordi disturbanti. "Nel Tetris i colori, le forme e i movimenti sono molto coinvolgenti - dice Holmes citata dalla Bbc online - I nostri risultati suggeriscono che essere impegnato in attività molto complicate dal punto di vista visivo subito dopo un trauma può aiutare a bloccare o interrompere la registrazione del ricordo in modo molto forte e vivido nella memoria". Secondo l'esperta, c'è una finestra di 6 ore dall'incidente per intervenire con la Tetris-terapia.

Nello studio, i soggetti trattati erano meno inclini a sperimentare dolorosi flashback dell'incidente rispetto agli altri. Certo, il lavoro è piccolo: ha coinvolto 71 persone, ma se i benefici saranno confermati su numeri più vasti, secondo la ricercatrice giocare a Tetris potrebbe diventare un approccio utile per aiutare le persone a superare un trauma.

© Riproduzione Riservata

Commenti