Salute

Farmaceutica: Pani lascerà l'Aifa, non si ricandida dg

pani_luca_sitoaifa

Roma, 20 set. (AdnKronos Salute) - Luca Pani dirà addio all'Agenzia italiana del farmaco (Aifa). Il direttore generale dell'ente regolatorio sui medicinali annuncia infatti all'Adnkronos Salute di non avere intenzione di ricandidarsi a capo dell'Agenzia: ''Sto semplicemente tenendo fede a quanto dichiarato in questi anni; non reputo opportuno che un simile incarico venga rivestito dalla stessa persona per due mandati di seguito'', spiega. Pani era stato nominato dg dell'Aifa nel 2011 e il suo incaricò scadrà il 15 novembre 2016.

''Cinque anni - aggiunge - mi sembrano un periodo più che sufficiente per mettere in piedi delle strategie anche di respiro internazionale, come in effetti abbiamo fatto dal 2011 al 2016. Il mandato scade naturalmente tra meno di due mesi, ecco perché credo ci sia tanta attenzione; ma nella mia decisione, peraltro annunciata da tempo, non c'è alcuna relazione con le polemiche strumentali e palesemente basate su falsità di questi ultimi giorni''. Nelle scorse settimane, infatti, l'Aifa è stata oggetto di alcune interrogazioni parlamentari, in cui si chiedeva conto anche dell'operato dei suoi vertici.

© Riproduzione Riservata

Commenti