Salute

Biotestamento: lunedì Radicali e Ass. Coscioni davanti a Montecitorio

fabo_appello_asslucacoscioni

Roma, 10 mar. (AdnKronos Salute) - "Liberi fino alla fine": è il messaggio del presidio convocato da Radicali italiani e Associazione Luca Coscioni lunedì prossimo dalle ore 16.45 alle 19 davanti a Montecitorio per chiedere finalmente una assunzione di responsabilità da parte del Parlamento sul tema del fine vita, contro le manovre in atto per allungare i tempi. Il presidio accompagnerà l'avvio del dibattito aula alla Camera dei Deputati sulla legge in materia di Consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento (il cosiddetto "testamento biologico"). La discussione parlamentare inizia a due settimane dalla morte di Fabo Antoniani in Svizzera dopo oltre un anno di discussione in Commissione e dopo quattro rinvii.

Il testo base prevede la possibilità di predisporre un testamento biologico vincolante per il medico che includa la rinuncia a nutrizione e idratazione artificiale. Non sono invece incluse richieste che pur raccolgono vasto consenso, come l'obbligo di fornire la sedazione continua profonda al paziente che la chiede, o la depenalizzazione dell'assistenza medica alla morte volontaria.

© Riproduzione Riservata

Commenti