C'è anche la campionessa di fioretto Beatrice Vio oro alle Paralimpiadi 2016 di Rio de Janeiro - tra gli atleti paralimpici ritratti dalla fotografa Anne Geddes per la campagna Win for meningitis, ideata per diffondere la consapevolezza del ruolo fondamentale dei vaccini nella lotta alla meningite.

Nelle foto di Geddes posano con gli atleti anche dei bambini piccoli, tra le categorie più esposte. La giovane Bebe Vio, oggi 19 anni, è stata colpita dalla meningite quando ne aveva 11, nel 2008. Le venne diagnosticata in tempo utile perché potesse salvarsi la vita, ma è stata costretta all'amputazione di gambe e avambracci. 

Nel 10% dei casi questa malattia ha esiti mortali e nei casi restanti può provocare gravi conseguenze, come la perdita degli arti, la sordità, problemi alla vista o disturbi neuromotori. Ancora oggi è molto diffusa: in tutto il pianeta, secondo l'OMS, si verificano annualmente circa 500.000 casi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti