Salute

Aborto: Texas, medico può mentire ai genitori su anomalie feto

ostetricia_bimbi_FTG

Roma, 23 mar. (AdnKronos Salute) - Nuove misure anti-aborto in Texas. Il Senato dello Stato americano ha approvato due leggi che già fanno discutere: una consente ai medici di celare informazioni ai genitori su gravi malformazioni del feto, se pensano che queste possano portare la donna a scegliere di interrompere la gravidanza; l'altra chiede ai medici di assicurarsi della morte del feto prima di eseguire un certo tipo di procedura abortiva. Oltre a questi provvedimenti, il Senato è intervenuto anche sul capitolo assicurativo: le donne dovranno pagare un premio separato se vogliono che il proprio piano sanitario copra un aborto elettivo.

Il Texas, ricorda Newsweek, vantava già una delle legislazioni più stringenti in materia, cosa che spinge molte donne a viaggiare per rivolgersi ai centri sanitari di altri Stati. Il 'Bill 25' fa un passo in più in questa direzione, impedendo che un medico possa essere citato in giudizio da una paziente il cui figlio è nato con un'anomalia di cui i genitori non erano stati informati. Numerose le proteste di Naral Pro-Choice Texas e altre associazioni per i diritti delle donne. La legge, approvata dal Senato, dovrebbe essere sottoposta al voto finale nella Texas House nei prossimi giorni.

© Riproduzione Riservata

Commenti