Edoardo Frittoli

-

Richard F. Gordon veniva da Seattle, dove era nato il 5 ottobre 1929.

La sua carriera nel volo iniziò con il brevetto di pilota della Marina nel 1953, dove fu in seguito impiegato come collaudatore di caccia militari. Recordman del volo supersonico transcontinentale con sole 2 ore e 47 minuti tra Los Angeles e New York, entra a far parte del programma spaziale Nasa nell'ottobre del 1963, agli albori del sogno dell'uomo sulla Luna.

Gordon sale sul modulo Gemini XI per il suo primo volo orbitale nello spazio il 12 settembre 1966. Il target della missione era il rendez-vous con il modulo orbitale Agena, un veicolo lanciato per l'addestramento delle tecniche di rientro dei futuri moduli lunari. Con Gordon c'è il compagno di missione Charles Conrad. L'agganciamento del modulo riesce perfettamente, e la missione stabilisce il nuovo record di quota per un volo spaziale: 1.367 Km di altitudine. La missione del Gemini XI rappresenterà anche un grande balzo verso le future missioni lunari in quanto sarà per la prima volta effettuato il rientro controllato del modulo sulla Terra.

LA LUNA: NOVEMBRE 1969

La missione spaziale più importante per Richard Gordon sarà quella dell'Apollo 12, a pochi mesi dal primo allunaggio della storia compiuto alla fine del luglio precedente (Apollo XI).

Il 14 novembre 1969 veniva lanciato nello spazio assieme ai compagni Alan L. Bean e ancora una volta Charles Conrad. Durante le 31 ore della seconda missione sulla superficie del satellite, Gordon rimarrà sul modulo Yankee Clipper in orbita attorno alla Luna mentre gli altri due astronauti toccheranno la superficie per svolgere una serie di esperimenti avanzati e per la raccolta di materiali. Prima del rientro, Conrad si occupa della documentazione fotografica sulla superficie del satellite per futuri allunaggi.

Il rientro, perfettamente riuscito, avverrà nell'Oceano Pacifico il 24 novembre 1969.

Il Capitano Gordon ha passato 315 ore e 53 minuti nello spazio prima di congedarsi dalla Nasa e dall'Aviazione della Marina nel gennaio 1972.

© Riproduzione Riservata

Commenti