dieta vegana
Dieta

Un mese vegano per dimagrire

Escludere tutti gli alimenti di origine animale si è dimostrata la strategia più efficace per perdere peso, senza rinunciare ai carboidrati

Molti di voi non se ne saranno accorti ma novembre è il mese vegano. Una ragione come un'altra per provare a fare a meno di carne e prodotti di origine animale, soprattutto per chi ha qualche chilo da perdere. Uno studio appena pubblicato sull'International Journal of Applied and Basic Nutritional Sciences, infatti, sostiene che la dieta vegana sia in assoluto la più efficace per perdere peso, anche quando comprende i tanto temuti carboidrati.

Gabrielle Turner-McGrievy e colleghi dell'Università del South Carolina hanno diviso in modo casuale i partecipanti allo studio in diversi gruppi, a ognuno dei quali è stata assegnata una particolare dieta. Si andava dalla dieta vegana, che esclude qualunque alimento di origine animale, a una dieta semi-vegetariana, con un consumo solo occasionale di carne, a un regime pesco-vegetariano, che esclude tutta la carne ma non il pesce, per approdare alla normale dieta vegetariana, dalla quale sono esclusi tutti i tipi di carne e pesce ma sono invece consentiti alimenti di origine animale come latte e uova. All'estremo opposto rispetto alla dieta vegana c'era il gruppo a cui era stata assegnata la dieta onnivora, nella quale tutti gli alimenti sono consentiti.

Meno 7,5 kg

Per sei mesi tutti i gruppi, tranne gli onnivori, hanno partecipato a un incontro settimanale e a due e sei mesi dall'inizio del nuovo regime, coloro che seguivano la dieta vegana erano quelli che avevano perso più peso rispetto agli altri gruppi, totalizzando in media un calo di quasi 7 chili e mezzo. Quello che colpisce è che si trattava di una dieta ricca di carboidrati, sia pure a basso indice glicemico, il che non ha ostacolato il calo ponderale. "Negli Stati Uniti siamo diventati un po' carbo-fobici quando si parla di perdita di peso", ha dichiarato l'autrice principale del lavoro. "Questo studio potrebbe aiutare ad alleviare i timori di coloro che amano la pasta, il riso e gli altri cereali, ma vogliono dimagrire".

La perdita di peso non è stato però l'unico beneficio ottenuto da coloro che hanno seguito un regime vegano. Hanno anche mostrato il maggior calo di grasso corporeo e dei livelli di grassi saturi, avevano indice di massa corporea più basso e hanno fatto registrare un miglioramento dei macro nutrienti rispetto a tutte le altre diete. "Personalmente sono rimasta sorpresa che il gruppo dei pesco-vegetariani non se la sia cavata meglio con la perdita di peso. Alla fine, il loro calo ponderale non è stato diverso rispetto ai gruppi semi-vegetariani e onnivori", ha dichiarato Turner-McGrievy.

Se siete alla ricerca di un modo per tornare in forma prima delle grandi abbuffate di fine anno, un mese da vegani potrebbe essere la soluzione.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti