Con un'importante manifestazione, sabato 18 novembre l'Acquario di Genova “battezza” Pesto, il cucciolo di foca nato lo scorso 13 agosto.

Con la festa verrà inaugurata ufficialmente l’entrata di Pesto nella vasca espositiva, dove ora nuota insieme alle altre foche tra cui mamma Luna, papà Hannes, nonna Tethy e Baffo, il maschietto nato nell’estate 2016.

Madrina dell'evento l'attrice Veronica Pivetti, che ha aderito con entusiasmo e in via amicale all’originale proposta di fare da madrina al cucciolo, contribuendo, con la sua presenza, alla divulgazione del progetto di conservazione della foca monaca mediterranea (Monachus monachus), specie ad altissimo rischio di estinzione.

Chi è Pesto

Il piccolo Pesto è entrato in vasca espositiva il 23 ottobre scorso, dopo aver terminato lo svezzamento che gli ha consentito di passare dal latte alla dieta adulta.
Attualmente ha raggiunto il peso di circa 22 kg, mangia 4 volte al giorno per un totale di 2 kg di pesce, prevalentemente aringhe.
Si è integrato nel gruppo sociale ed ha imparato a salire sulle rocce per il momento del pasto e per le normali visite veterinarie di controllo.

Ogni giorno alle ore 15 attraverso l’incontro a tu per tu con l’esperto, il pubblico ha l’occasione di incontrare lo staff che si prende cura del piccolo per scoprire tutte le informazioni e le curiosità sulla sua crescita, sulle foche in generale e sui progetti di conservazione in cui l’Acquario di Genova è coinvolto.

Da dove viene il nome del cucciolo di foca

Il nome del cucciolo è stato scelto direttamente dal pubblico attraverso la pagina facebook dell’Acquario: dopo una prima fase, in cui i fan hanno potuto proporre un nome, ne è seguita una seconda con una votazione a colpi di emoticon tra una rosa di tre proposte - Leo, Pesto e Agostino – emerse nel primo sondaggio.
Quasi 56.000 i fan partecipanti. Pesto si è aggiudicato il maggior numero di preferenze: ben 21.300 contro le 18.124 di Leo e le 16.421 di Agostino.

Il programma della festa

Ecco i momenti salienti della manifestazione:

- dalle ore 14 alle ore 17 un esperto sarà a disposizione davanti alla vasca delle foche per raccontare i progressi del cucciolo e informare sul progetto di conservazione in  favore della foca monaca.

- Alle ore 15.45 nel Padiglione Cetacei ci sarà la festa vera e propria, con il taglio della torta da parte della madrina Veronica Pivetti.

Prima del taglio della torta il pubblico potrà assistere a due momenti speciali in occasione della festa di Pesto, il cui nome è un omaggio alla genovesità e al rinomato condimento a base di basilico.

Altro momento speciale della festa sarà la sfida Genoa Pesto World Championship, ovvero il Campionato Mondiale del Pesto organizzato ogni due anni dall’Associazione Culturale dei Palati Fini. In occasione del battesimo di Pesto non poteva mancare una sfida estemporanea a colpi di mortaio e pestello, in attesa dell’appuntamento ufficiale della manifestazione, previsto a marzo 2018. Sugli sfidanti verrà mantenuto il riserbo fino all’ultimo.

I Buio Pesto, la più grande e divertente band dialettale ligure degli ultimi 20 anni, eseguirà un brano inedito appositamente composto per il cucciolo di foca, dal titolo “Il piccolo Pesto”.


© Riproduzione Riservata

Commenti