Animali

I botti uccidono gli animali: non sparate

A Capodanno decine di cani e gatti muoiono per la paura o perché scappano e perdono l'orientamento...La storia di Birba

Una foto di Birba dal profilo Facebook della sua padrona

"Birba è morta, a causa delle crisi epilettiche, e tutto è iniziato con gli odiosi petardi!
Era il quindici dicembre 2012, in un paese in provincia di Verona.
Tanti botti lanciati nella strada, durante una serata maledetta per me.
Io, che ero con lei tutti i giorni ad ogni ora.
Io, che quella sera non potevo portarla con me.
Io, che l'ho lasciata nel suo territorio sicuro, il giardino, a correre serena e tranquilla.
Colpa mia o di chi ha infranto il silenzio con ripetuti fragori, assordanti anche per chi era chiuso dentro in casa propria ?!
Da allora Lei non è più stata la stessa. Le bastava un rumore per allertarsi impaurita.
Nulla è servito, né farmaci o cure, né l'infinito amore di chi è sempre rimasto con Lei.
Birba, spero tanto che la tua storia possa arrivare al cuore di chi non pensa a quello che fa..."

Qualche giorno fa, via Facebook, abbiamo ricevuto questa lettera di Monica Vicentini. Monica è soltanto una delle moltissime, troppe persone che perdono il loro amico a quattro zampe proprio in questo periodo, a causa dei petardi. Inutili, ogni anno, gli appelli delle associazioni animaliste. Ma noi vogliamo continuare a provarci, anche riportando la lettera di Monica. I petardi, anche se non sembrano pericolosi, possono uccidere. Uccidono perché gli animali si terrorizzano, e possono scappare, perdersi, perdere il senso dell'orientamento, o addirittura ammalarsi (come Birba) o morire d'infarto.

Per favore, quest'anno a capodanno pensate anche a Birba e a tutti loro....

Lav: le 10 regole per rassicurare gli animali

© Riproduzione Riservata

Commenti