galaxy s6 edge plus galaxy note 5
Samsung Mobile
galaxy s6 edge plus galaxy note 5
Tecnologia

Samsung Galaxy S6 Edge+ contro Galaxy Note 5: qual è il migliore?

Presentati oggi i nuovi dispositivi della coreana, sembrano simili ma sotto sotto guardano a pubblici diversi. Mettiamoli sotto la lente

Parola d’ordine: giocare d’anticipo. A differenza del passato, Samsung ha deciso di svelare i suoi prossimi dispositivi prima dell’IFA di Berlino che durante gli ultimi anni aveva ospitato le presentazioni dell’azienda. Come preannunciato largamente sul web, sono arrivati un Galaxy S6 Edge più grande e la nuova generazione di Galaxy Note, giunta oramai al numero 5. Le più grosse novità rappresentano in realtà delle mancanze: entrambi i phablet abbandonano lo slot per le schede di memoria microSD e la batteria non è più rimovibile.

È evidente che la corsa sia con l’iPhone 6 Plus che ha riportato vendite ben oltre le aspettative e che a settembre dovrebbe aggiornarsi con la seconda versione, attesa assieme all’iPhone 6S. Visti così, il Galaxy S6 Edge+ e il Galaxy Note 5 sembrano molto simili ma in realtà nascondono piccole differenze, in grado di far propendere per l’uno o l’altro. Una precisazione: il Galaxy Note 5 non arriverà in Italia nel 2015; lo farà quasi sicuramente entro i primi mesi del prossimo anno anche se attendiamo conferme da Samsung, forse proprio a Berlino.

Design

La caratteristica che li differenzia maggiormente riguarda i due lati dell’Edge+ (o Plus come preferite) che sono curvi; per il resto siamo lì. Lo schermo è da 5.7 pollici per entrambi, le dimensioni dicono 154 x 75,8 x 6,9 mm per l’Edge+ mentre 153,2 x 76,1 x 7,6 mm per il Note 5. Cifre che cambiano davvero poco soprattutto nell’usabilità, cioè quando si tiene il dispositivo in mano. Tuttavia c’è un minimo vantaggio per l’Edge+ che è più leggero: 153 grammi contro i 171 del Note 5.
Vince: Galaxy S6 Edge+

Display

Come detto sono entrambi da 5.7 pollici con risoluzione Quad HD Super Amoled da 2560 X 1440 pixel con 518 ppi. Il display dell’Edge 6+ può sembrare più piccolo perché parte finisce dietro i due lati ma la sostanza è la stessa. Una leggera preferenza per il Note 5 quando si tratta di guardare video o foto per la “pulizia” geometrica restituita dal complesso.
Vince: Galaxy Note 5

Hardware

galaxy s6 edge plus hardware Samsung Mobile

Sia l’Edge 6+ che il Note 5 hanno un processore Exynos 7420 octa-core a 64-bit a 2.7 GHz. La Ram è da 4 GB LPDDR4 e questo vuol dire che sopra può girarci davvero di tutto. Secondo Samsung l’uso principale dell’Edge 6+ è verso chi ama la multimedialità, cioè scattare foto e girare video mentre il Note 5 è indicato per gli utenti che necessitano di utilizzare diverse applicazione in multitasking, magari tenendole aperte contemporaneamente sullo schermo.
Vince: Galaxy S6 Edge+ (per la multimedialità), Galaxy Note 5 (per la produttività e multitasking)

Autonomia

galaxy s6 edge plus batteria Samsung Mobile

Anche qui non vi sono differenze: la stessa batteria da 3.000 mAh su entrambi i phablet, un incremento deciso rispetto alle generazioni precedenti. L’S6 Edge aveva una capacità di 2.550 mAh mentre il Note 4 contava su un modulo da 2.780 mAh. Un altro particolare in comune è la ricarica veloce sia cablata che wireless con gli accessori specifici.
Vince: parità 

Fotocamera

galaxy s6 edge plus note 5 fotocamera Samsung Mobile

Può suonare come un disco rotto ma anche il sensore fotografico dei due nuovi Samsung è identico. Si tratta di una fotocamera sul retro da 16 Megapixel e una frontale da 5. La particolarità è la possibilità di girare filmati in 4K, da visualizzare al meglio su un televisore compatibile, e la trasmissione in diretta delle immagini con una funzione interna del software fotografico: si crea un link privato a YouTube da condividere con chi si vuole senza necessità di girare prima il video, processarlo e caricarlo sul proprio canale. Il tutto tramite la stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) che pare essere migliore di quella a bordo dell’iPhone 6 Plus.
Vince: parità

Prezzi e disponibilità

galaxy s6 edge plus dimensioni Samsung Mobile

Sia il Galaxy S6 Edge+ che il Galaxy Note 5 arriveranno nelle versioni da 32 o 64 GB, senza supporto a schede microSD, il 21 agosto negli Stati Uniti mentre non è chiara la disponibilità nel resto del mondo, Italia compresa. Quello che sappiamo è che per gli inizi di settembre dovremmo poter mettere le mani sull’Edge+ mentre per il Note 5 ci sarà da attendere gli inizi del 2016. I prezzi? Anche qui attendiamo conferme ma ci sono alcune indiscrezioni: 800 euro per il Galaxy S6 Edge+ da 32 GB, 900 per quello da 64 GB; il Note 5 dovrebbe attestarsi tra i 699 euro per il modello da 32 GB e i 799 per quello da 64 GB.

Conclusioni

galaxy note 5 conclusioni Samsung Mobile

Si ma alla fine quale conviene comprare? Niente di più semplice: i due telefoni sono identici, hanno le stesse caratteristiche e configurazione software con a bordo Android Lollipop 5.1. L’unica determinante è scegliere tra lo schermo curvo da entrambi i lati o la S Pen; avere un dispositivo che sia bello da usare e da guardare oppure uno che doni una funzione hardware in più, quel pennino che Samsung dice essere oramai identico ad una biro classica.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti