Una città maestosa con "una piazza tra le più belle d'Italia" proclama la guida, che precede decine di appassionati al primo appuntamento della tappa umbra di Panorama d'Italia. Il "viaggio nella città segreta", giro alla scoperta degli angoli più belli della città, parte da Corso Vannucci, "il salotto buono di Perugia", una grande strada che prende il nome del pittore, nato a città della Pieve e noto a tutti come il Perugino.

- LEGGI QUI IL PROGRAMMA E COME ISCRIVERSI AGLI EVENTI DELLA TAPPA DI PERUGIA

Palazzo dei Priori

Una via imponente su cui si affaccia il palazzo dei Priori, dove risiedeva il governo della città. Fu edificato in stile gotico e a tratti sembra di intravedere un vago accenno veneziano con le trifore che ricordano molto il palazzo ducale della città lagunare. "È uno dei migliori esempi di palazzo pubblico dell'età comunale - spiega la guida - ha un magnifico portale trecentesco, ma ha diversi corpi di fabbrica".

La fonata maggiore

Al centro della piazza le ovazioni sono per la fontana maggiore "un vanto della città" perché fu realizzata alla fine della costruzione dell'acquedotto "e si fece una grande festa" d'inaugurazione: "un lavoro prestigioso e fondamentale per la vita della città".

Una città dai mille segreti

Ha mille storie Perugia e tanti segreti coricondata com'è da mura possenti ed edifici importanti pieni zeppi di opere d'arte dei pittori che hanno fatto la storia dell'arte del nostro paese: "è arroccata sui due colli scelti dagli etruschi, ma ha un cuore medioevale".

Il palazzo Degli Oddi

E medioevali sono le stradine che scendono in picchiata verso la vallata. Qui c'è il palazzo Degli Oddi, cinquecentesco, in parte restaurato e aperto eccezionalmente per Panorama d'Italia. La famiglia Degli Oddi era una delle più importanti della città e qui ha vissuto fino a metà del novecento. Oggi c'è una Fondazione, Marini Clarelli Santi, che preserva le opere d'arte e i mobili antichissimi. Il palazzo risale al 1500 e i suoi affreschi raccontano la lunga storia della famiglia che tanto ha fatto per la città: "è una bella storia, un palazzo che non conoscevo", "ma Perugia è bella tutta anche fuori le mura".


© Riproduzione Riservata

Commenti