Mantova capitale della cultura ha accolto con grande entusiasmo la 29esima tappa del tour Panorama d'Italia che dal 9 al 12 novembre ha interessato la città con oltre 20 eventi: musica, arte, cultura, spettacolo ma anche lavoro, start-up, business, sviluppo e opportunità di crescita per il territorio.

- QUI TUTTI GLI APPUNTAMENTI

La tappa lombarda si è aperta proprio all'insegna del "domani" con due interviste d'eccezione: la prima al Presidente dell'Eni Emma Marcegaglia e la seconda all'imprenditore e parlamentare PD Matteo Colaninno. Al centro il tema del referendum costituzionale e del futuro del nostro Paese tra politica ed economia.


Attenzione ai temi politici anche negli incontri con il Governatore della Regione Lombardia Roberto Maroni e il viceministro all'Economia Luigi Casero che ha confermato e anticipato al pubblico di Mantova le novità che riguarderanno il fisco italiano e soprattutto l'introduzione dell'Art Bonus fortemente voluto anche dal settimanale Panorama.

L'arte è stata la protagonista indiscussa nella città di Mantova. A partire dal viaggio nella città segreta con cui si è aperto il tour per finire con la lectio magistralis del critico Vittorio Sgarbi davanti a un pubblico entusiasta e con migliaia di accessi su Facebook Live.



La città di Mantova e le politiche per la crescita del territorio hanno poi abbracciato gli incontri di un'intera mattinata tra iniziative a sostegno dell'inserimento dei giovani e innovazione all'avanguardia per le imprese anche alla luce del progetto di Governo chiamato Industria 4.0.

È stata inoltre premiata la start-up vincitrice del concorso "90 secondi per spiccare il volo" che Panorama d'Italia promuove in tutte le città tappa del tour: Goodmorning Paper, azienda fondata da un team di giovani che opera con successo nel settore del packaging per la ristorazione.

Non è mancato poi l'intrattenimento: dalla musica con Boosta, il fondatore dei Subsonica, al talk show con l'attrice Eleonora Giorgi tra passato e futuro passando per l'incontro d'autore con lo psichiatra Paolo Crepet a proposito del suo libro "Baciatevi senza rete" sugli effetti collaterali della connessione h24.

Attenzione ai giovani anche in altri due incontri: il primo, in collaborazione con HRC, su come cercare e soprattutto presentarsi a un colloquio di lavoro in modo da avere la meglio sugli altri candidati. Il secondo, con l'assegnazione di 300 libri a tre scuole di Mantova vincitrici del concorso "100 libri per una scuola" (QUI LE INFORMAZIONI SUL CONCORSO E COME PARTECIPARE).

L'alta cucina è stata poi al centro dello showcooking con lo chef Romano Tamani che ha preparato per il pubblico di Panorama d'Italia un piatto tipico mantovano: la Faraona del vicariato di Quiestello.

Tutto esaurito anche per i due incontri in collaborazione con il magazine Focus: il primo sul tema del riscaldamento climatico e ambientale e il secondo alla scoperta dello Spazio, dei pianeti e degli asteroidi.

Ora ci prepariamo alla decima e utlima tappa dell'edizione 2016 del tour Panorama d'italia: Trapani, dove saremo dal 23 al 26 novembre con altri 4 giorni di eventi alla scoperta del meglio del nostro Paese visto da vicino.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965