Panorama d’Italia 2016

Maliparmi va di moda anche tra le parigine

La maison cosmopolita cresce con i negozi monomarca

Maliparmi

Chiara Raiola

-

Dice di sentirsi una privilegiata: "Sono consapevole di essere fortunata perché faccio un lavoro che mi piace". Passione, impegno, determinazione sono i suoi tratti distintivi. Annalisa Paresi è la signora Malìparmi, la maison che ha fatto dell'ispirazione etnica uno stile contemporaneo inimitabile, impreziosito da ricami, decori e dettagli raffinati.

- TUTTI GLI APPUNTAMENTI DI PANORAMA D'ITALIA A PADOVA

La moda è nel Dna di famiglia: "Ha cominciato mia madre, Marol, con borse e bijoux. Amava viaggiare e i luoghi più lontani stimolavano la sua creatività". Erano gli anni Settanta. Da allora l'azienda ha fatto molta strada, mantenendo intatta l'artigianalità e il carattere nomade: ha chiuso il 2015 con 28 milioni di fatturato, ha allargato la rete di vendita monomarca aprendo, tra gli altri, il primo negozioa Parigi. Nel 2017 Malìparmi compirà 40 anni. Nel futuro c'è ancora tanto estero: "Batteremo a piccoli passi la strada dell'internazionalizzazione sviluppando al meglio i mercati in cui siamo già presenti". Del resto, quello della maison è uno stile cosmopolita: le radici italiane subiscono influenze indiane, turche, indonesiane. "Impossibile" dice Annalisa Paresi "non essere ispirati da questi stili se si vive vicino a Venezia, dove oriente e occidente si incontrano nelle cupole, negli edifici, nei colori". L'innovazione, qui a Padova, si fa ogni giorno ed è a 360 gradi. Anche il concept dei negoziè mutato nel tempo.

Oggi la boutique Malìparmi è un luogo di incontro con una grande libreria che riproduce il salotto di casa dove libri, fiori, oggetti vari ambientano il prodotto contestualizzandolo nel lifestyle Malìparmi.

© Riproduzione Riservata

Commenti